Quotidiani locali

cividale

Un nuovo trionfo per i liceali-filosofi del Paolo Diacono

CIVIDALE. È abituato al podio, ormai, il Convitto nazionale Paolo Diacono di Cividale, che anche quest’anno ha sbaragliato la concorrenza – grazie alla bravura di un gruppo di liceali-filosofi – al...

CIVIDALE. È abituato al podio, ormai, il Convitto nazionale Paolo Diacono di Cividale, che anche quest’anno ha sbaragliato la concorrenza – grazie alla bravura di un gruppo di liceali-filosofi – al Torneo nazionale di dibattito “Palestra di botta e risposta”, svoltosi nei giorni scorsi al collegio universitario “Don Mazza” di Padova.

Martina Basso, Ludovica Chiappo, Riccardo Dorliguzzo, Sofia Monchieri e Lara Pavlovic, allievi delle classi V A e V B del liceo scientifico, sono riusciti a imporsi su tutte le altre squadre in lizza, provenienti dall’intera Penisola. Dorliguzzo, in particolare, è stato nominato fra i migliori partecipanti. La squadra cividalese, gli “Happycuro”, ha difeso il titolo conseguito nella precedente edizione del concorso: compito non facile, considerato il fatto che il team (guidato dal professor Gian Paolo Terravecchia) era completamente rinnovato rispetto a quello risultato vincitore nel 2015.

Grande dunque la soddisfazione nell’istituto scolastico, che nei giorni scorsi, fra l’altro, ha promosso un evento di alto spessore: gli studenti hanno infatti avuto modo di incontrare l’autore e politico kazako Olzhas Suleimenov, protagonista di un’intensa mattinata al teatro Ristori.

Da segnalare,

infine, che sono arrivati al Paolo Diacono – nell’ambito del progetto “Studiare in Friuli” – 15 ragazzi dall’Argentina e dal Canada, che si fermeranno nella struttura fino a giugno; dieci ulteriori studenti si aggiungeranno a gennaio e rimarranno a Cividale per un semestre. (l.a.)

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LA PROMOZIONE

Pubblicare un libro gratis