Quotidiani locali

Tentano l’assalto al bancomat ma scappano a mani vuote

Gonars: nel mirino il dispositivo della filiale della Banca Popolare di Vicenza in via De Gasperi I malviventi hanno oscurato le telecamere e tentato di forzare l’erogatore, senza riuscirci

GONARS. Hanno cercato di forzare il bancomat della filiale di Gonars della Banca Popolare di Vicenza, ma se ne sono dovuti andare a mani vuote. Esattamente come tre anni fa. È accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì a Gonars, in via De Gasperi 1, in un punto centrale del paese, a due passi dal municipio e dal vicino parcheggio, in una zona quindi non particolarmente appartata. I ladri, probabilmente tre o quattro persone, hanno agito attorno all’1.25. Si sono avvicinati allo sportello del bancomat e, per prima cosa hanno oscurato con dello spray le telecamere che riprendono il dispositivo. Poi hanno cercato di forzare la fessura dello stesso, probabilmente con l’intento di introdurvi dell’esplosivo e far saltare l’erogatore di denaro. A questo punto però è scattato l’allarme ed è entrato in azione il meccanismo che macchia le banconote per rendere inutilizzabile il denaro eventualmente sottratto. Ai ladri non è restato altro che darsi alla fuga. Sul posto sono intervenuti il personale del corpo Vigili notturni (la vigilanza privata), i carabinieri della stazione di Pavia di Udine e il direttore della filiale. Nella giornata di ieri le indagini, affidate al Nucleo operativo della compagnia di Palmanova sono proseguite.

I militari hanno acquisito le immagini delle telecamere esterne (fino al momento in cui sono state oscurate) e di quelle interne. Hanno così potuto ricostruire che ad agire devono essere state tre o quattro persone, a volto coperto. Si sta inoltre verificando se vi siano altre telecamere in zona che possano aver ripreso i ladri in azione o il mezzo con il quale sono arrivati sul posto o se per caso qualcuno abbia visto qualcosa di sospetto. I carabinieri stanno inoltre cercando di capire se i ladri siano gli spessi autori di un fatto accaduto circa un’ora dopo a San Donà di Piave dove un bancomat è stato forzato e fatto saltare con dell'esplosivo.

Anche tre anni fa, il 10 febbraio, tre individui a volto coperto avevano tentato il colpo sempre alla filiale di Gonars della Banca Popolare di Vicenza, inserendo nella fessura del bancomat dell’acetilene, ma a causa dell’allarme scattato, del dispositivo che macchia il denaro e dell’arrivo sul posto della vigilanza avevano dovuto darsi alla fuga, a bordo di una Bmw scura, senza riuscire a rubare nulla. Nel 2011 invece un altro assalto al bancomat era avvenuto, a Gonars, ai danni della locale filiale della Banca di Manzano. «Questi episodi – commenta il sindaco Marino Del Frate – preoccupano la popolazione e aumentano il senso di

insicurezza. Anche per questo come Comune abbiamo investito in sistemi di videosorveglianza e quella zona, che si trova di fronte al corpo della Polizia municipale, è ripresa dalle telecamere. Le immagini sono naturalmente a disposizione delle forze dell’ordine».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro