Quotidiani locali

Scontro tra due auto in Tanzania, imprenditore friulano muore a 45 anni

La vittima è Filippo Entesano di San Giovanni al Natisone, che con la compagna stava per avviare un resort

SAN GIOVANNI AL NATISONE. Un incidente stradale gli è costato la vita in Tanzania, dove da un paio d’anni si era trasferito per avviare una nuova attività. È morto così l’imprenditore Filippo Entesano, 45 anni, originario di San Giovanni al Natisone e che in passato aveva uno studio di tatuaggi a Cividale.

Ancora da chiarire le cause dell’incidente che hanno portato al decesso: informazioni confuse e frammentarie sono giunte ai familiari – a mamma Renza, papà Angelo e al fratello Massimo – lunedì mattina dalla compagna di Filippo, Dida Mohamed, che viveva con lui a Zanzibar.

Da quanto si è potuto apprendere, si sarebbe verificato uno scontro frontale tra due automezzi nel tragitto che dalla località sull’oceano indiano, dove Filippo svolgeva la sua attività di tatuatore, conduce alla sua abitazione.

Una notizia giunta come un macigno sui genitori, ma in particolare per la mamma, da pochi giorni rientrata dal Paese africano e che aveva visto il figlio felice ed entusiasta per la sua attività, ma in particolare per i progetti che stava avviando assieme alla compagna Dida nella gestione di un resort; tant’è che da poco aveva completato un corso di sub per accompagnare in mare i turisti e si dedicava all’intrattenimento degli ospiti.

Saranno proprio i genitori che, dopo essersi messi in contatto con la Farnesina per espletare le formalità del rientro della salma, partiranno oggi per Zanzibar per il riconoscimento della salma e capire le cause della tragedia.

Filippo amava la musica e la pittura ed era una persona ricca di altruismo, sempre disponibile verso il prossimo: lo dimostrano le tanti frasi di saluto postate dagli amici dopo aver appreso la triste notizia. Coincidenza vuole che anche due suoi cugini, sempre di San Giovanni, avevano anni fa scelto la Tanzania per avviare prima una fabbrica di sedie e ora un resort

di lusso.

Giorno e modalità delle esequie saranno comunicate, riferiscono i familiari, dopo che saranno state formalizzate le procedure per la cremazione, come aveva sempre voluto Filippo, e dopo l’autorizzazione per il rientro delle ceneri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro