Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La storia di Martina, talento friulano in missione per l'Onu

Giovane di Gonars chiamata a valutare i progetti finanziati dal Fondo di adattamento al cambio climatico. Gli studi all'estero e le esperienze di lavoro in giro per il mondo. "Voglio viaggiare per conoscere popoli e culture diversi"

UDINE. Il talento friulano ancora una volta è stato scelto per ruoli di eccellenza sullo scenario internazionale. Una giovane di Gonars, a pochi anni dai primi stage negli Usa, è chiamata a valutare i progetti finanziati dal Fondo di Adattamento al cambio climatico.

Martina Dorigo opera per gli organismi dell'Onu per la cooperazione e lo sviluppo: la sua esperienza può guidare tanti nostri giovani.
 

Il distacco dalla famiglia


L'esperienza di questa ragazza insegna che se da un lato accusiamo la ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

UDINE. Il talento friulano ancora una volta è stato scelto per ruoli di eccellenza sullo scenario internazionale. Una giovane di Gonars, a pochi anni dai primi stage negli Usa, è chiamata a valutare i progetti finanziati dal Fondo di Adattamento al cambio climatico.

Martina Dorigo opera per gli organismi dell'Onu per la cooperazione e lo sviluppo: la sua esperienza può guidare tanti nostri giovani.
 

Il distacco dalla famiglia


L'esperienza di questa ragazza insegna che se da un lato accusiamo la mancanza di lavoro a "casa nostra" per i nostri giovani, dall'altro c'è chi sa guardare lontano, crede nelle sue possibilità, ha obiettivi chiari e soprattutto ama tanto il proprio lavoro da accettare di vivere per un periodo il distacco dalla famiglia, il disagio dell'inserimento in comunità nuove e lontane, la difficoltà a inserirsi in un’ occupazione e in un ruolo di impegno e responsabilità.

Se poi accanto a questo quadro, che preannuncia svantaggi superiori ai vantaggi, aggiungiamo che vi stiamo per raccontare l'avventura di questa studentessa friulana, la valenza dei traguardi raggiunti cambia ancora prospettiva. "Basta crederci", le hanno ripetuto i genitori nei frequenti contatti via Skype o WhatsApp.
 

Martina Dorigo a Washington Dc


"Mi ha fatto comprendere - prosegue Martina - che desideravo viaggiare per conoscere nuove culture". Ma che cosa ha orientato Martina verso questa grande passione, che dedizione e impegno hanno saputo trasformare in una missione?

"A diciotto anni – racconta – avevo scaricato sul pc un'applicazione dell'Onu, mi ero proposta per uno stage, ma non mi avevano considerato: l'esperienza che ho vissuto mi ha insegnato che se desideri davvero qualche cosa, la ottieni!"

"Un altro mio sogno – prosegue – era quello di lavorare per la Banca mondiale e oggi ricevo richieste da persone che mi chiedono consigli e consulenze".
 

Che cosa ha imparato Martina Dorigo in questa intensa esperienza di lavoro?
 

Ora la giovane Program analyst friulana dove si trova? Martina è a Washington dove è impegnata fino al 2019 per analisi sulle tecniche del programma del Fondo di adattamento al Cambio climatico (Adaptation fund) creato nel 2001 a Marrakech nella conferenza internazionale sul cambio climatico. Come c'è arrivata? Ha superato una selezione internazionale, rispondendo alle domande di sei esperti che poche settimane dopo l'hanno convocata per avviare la nuova esperienza che sta vivendo.