Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Arriva Eolo e cambia la vita ai "naviganti" senza rete - Le segnalazioni dei lettori 

«Vi scrivo da Alnicco di Moruzzo, qui fino a qualche anno fa la situazione era drammatica, era difficile effettuare anche le ricerche per l’università. Grazie al Comune che ha pubblicato l’elenco degli operatori presenti a Moruzzo, da circa 3 mesi ho una connessione Eolo che va a abbastanza bene: sempre oltre i 5-10 Megabit in download e upload». Marco Sofia è entusiasta perché la nuova connessione, pur non raggiungendo il massimo della potenza prevista dall’Ue, gli ha cambiato la vita.

Ad A ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

«Vi scrivo da Alnicco di Moruzzo, qui fino a qualche anno fa la situazione era drammatica, era difficile effettuare anche le ricerche per l’università. Grazie al Comune che ha pubblicato l’elenco degli operatori presenti a Moruzzo, da circa 3 mesi ho una connessione Eolo che va a abbastanza bene: sempre oltre i 5-10 Megabit in download e upload». Marco Sofia è entusiasta perché la nuova connessione, pur non raggiungendo il massimo della potenza prevista dall’Ue, gli ha cambiato la vita.

Ad Artegna, invece, non c’è modo di effettuare lo speedtest perché la connessione è inesistente. «Siamo costretti a navigare con una sim», sottolinea Elena De Monte, nell’evidenziare che «non solo la fibra ma persino l’Adsl nel mio paese resta un miraggio». Insomma, chi sottovaluta i problemi legati all’assenza della banda larga si sbaglia. La connessione è indispensabile per giovani, adulti, famiglie, professionisti e per tutti coloro che sfruttano le possibilità anche lavorative offerte dalla rete.