Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un caffè al Mv per festeggiare i super-nonni

«Altro che vecchi, siamo una risorsa». Domenica 1 ottobre il riconoscimento

UDINE. Che cosa sono i nonni se non dei genitori con anni di pratica in più? Ecco perché bisogna festeggiarli con un grande evento, quello che si terrà a Udine domenica 1 ottobre. Ad organizzare la “Festa dei Nonni” sono i componenti di 50&Più, l’associazione che da anni celebra gli “angeli” delle nostre famiglie.


«Non siamo mica vecchi, possiamo fare ancora molto per i cari e la città», ribadisce il presidente provinciale Aldo Sbaiz, ospite nella nostra redazione in viale Palmanova. Ad atten ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

UDINE. Che cosa sono i nonni se non dei genitori con anni di pratica in più? Ecco perché bisogna festeggiarli con un grande evento, quello che si terrà a Udine domenica 1 ottobre. Ad organizzare la “Festa dei Nonni” sono i componenti di 50&Più, l’associazione che da anni celebra gli “angeli” delle nostre famiglie.


«Non siamo mica vecchi, possiamo fare ancora molto per i cari e la città», ribadisce il presidente provinciale Aldo Sbaiz, ospite nella nostra redazione in viale Palmanova. Ad attendere lui e gli altri nonni, il direttore del Messaggero Veneto Omar Monestier e il caporedattore Paolo Mosanghini. Con i nonni-lettori, si è parlato di tante cose: dalla storia del Messaggero Veneto, alla routine di redazione fino ai problemi locali della città e al rapporto con la comunità. Non sono mancati di certo gli spunti da parte dei nostri ospiti che, come sentinelle, leggono con occhio attento il quotidiano.

I nonni sono una risorsa

Attenzioni e consigli: sono queste le due caratteristiche che contraddistinguono i nonni. «Senza dimenticare - aggiunge il professore Enzo Del Forno - che il nostro compito è anche quello di insegnare ai nipoti i valori della tradizione, pezzi di un mondo antico che altrimenti andrebbero persi».

Il riconoscimento e la festa

A scegliere il “nonno dei nonni”sono i lettori del Messaggero Veneto che hanno ancora tempo fino a oggi, alle 12, per votare (basta inviare una e-mail con il nome del prescelto e la categoria rappresentata dal candidato all’indirizzo festadeinonniud@gmail.com).

I tre nonni che conteranno il maggior numero di preferenze e il nonno “speciale” riceveranno il riconoscimento dell’associazione nel corso della cerimonia organizzata in Sala Ajace domenica 1 ottobre a partire dalle 11.

Tante altre sorprese in programma per la giornata dei nonni: alle 17, al Palamostre di Udine, lo spettacolo con la comica Catine, friulana d’adozione, e la giovane cantante Dania. Poi ancora il comico Galantini, il Balletto Broadway e un nonno d’eccezione: Bobby Solo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA