Menu

Vai alla pagina su Caso Sauvignon

Caso Sauvignon “dopato”: patteggiamenti per 41 persone, 6 mesi per il consulente Persello

Tappa decisiva per l'inchiesta sul vino che vede coinvolti vignaioli e aziende agricole friulane. Nel prodotto veniva miscelato un esaltatore di aromi non previso dal disciplinare delle produzioni Doc. Tutti, eccetto l'enologo Persello, hanno concordato la pena pecuniaria con il pm: si va da 3.750 euro a 10mila euro. Abbiamo ricostruito tutto quello che è successo in questi due anni, dall'apertura del fascicolo a Udine fino al coinvolgimento delle procure di Terni e Chieti

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro