Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Furti a raffica nella Bassa: spariscono contanti per migliaia di euro, gioielli e anche salumi

I colpi sono stati messi a segno in abitazioni di Fiumicello, Ruda e Terzo d’Aquileia. In una di queste i ladri hanno agito nonostante la presenza dell’anziano proprietario

FIUMICELLO. Raffica di furti in abitazione, nella giornata di domenica 17 giugno, nella Bassa friulana: bottino da migliaia di euro, spariti anche salumi e surgelati.

In una casa, a Fiumicello, i ladri hanno agito nonostante la presenza dell'anziano proprietario, un ultraottantenne.

E hanno portato via contanti per 12mila euro, gioielli e buoni fruttiferi per un valore che non è ancora stato stimato.

Su questo episodio ora stanno indagando i carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo nell' ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

FIUMICELLO. Raffica di furti in abitazione, nella giornata di domenica 17 giugno, nella Bassa friulana: bottino da migliaia di euro, spariti anche salumi e surgelati.

In una casa, a Fiumicello, i ladri hanno agito nonostante la presenza dell'anziano proprietario, un ultraottantenne.

E hanno portato via contanti per 12mila euro, gioielli e buoni fruttiferi per un valore che non è ancora stato stimato.

Su questo episodio ora stanno indagando i carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo nell'abitazione, alla ricerca di eventuali tracce lasciate dai malviventi.

Altri due colpi sono avvenuti a Ruda dove, in un'abitazione, sono stati rubati anche salami e, nell'altra, pure la carne dal freezer.

L'ennesima razzia a Terzo d'Aquileia: dopo aver forzato una finestra al pian terreno i banditi sono entrati nella villetta e hanno messo a soqquadro tutte le stanze, per poi portare via alcune centinaia di euro in contanti e ori.