Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scardinano la cassaforte col piccone e rubano un diamante di 9 carati

Foto d'archivio

Ad allertare i Carabinieri della Compagnia di Cividale è stata, lunedì sera, una cugina del proprietario della villetta, assente dal 24 giugno. Il bottino è di diverse decine di migliaia di euro

MAGNANO IN RIVIERA. Si sono introdotti in un'abitazione di Magnano in Riviera, di proprietà di Gianni Fratte, 57 anni, sapendola deserta, hanno individuato la cassaforte, nascosta dietro un quadro, e con un piccone trovato sul posto l'hanno percossa con tale violenza da riuscire ad aprirla.

Ricco il bottino dei ladri, che si sono impossessati di parecchi monili in oro e soprattutto di un diamante di ben 9 carati. Il valore della refurtiva ammonta, stando alle prime indiscrezioni, a qualche de ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MAGNANO IN RIVIERA. Si sono introdotti in un'abitazione di Magnano in Riviera, di proprietà di Gianni Fratte, 57 anni, sapendola deserta, hanno individuato la cassaforte, nascosta dietro un quadro, e con un piccone trovato sul posto l'hanno percossa con tale violenza da riuscire ad aprirla.

Ricco il bottino dei ladri, che si sono impossessati di parecchi monili in oro e soprattutto di un diamante di ben 9 carati. Il valore della refurtiva ammonta, stando alle prime indiscrezioni, a qualche decina di migliaia di euro.

Ad allertare i Carabinieri della Compagnia di Cividale è stata, lunedì sera, una cugina del proprietario della villetta, assente dal 24 giugno.

Gli uomini dell'Arma si sono immediatamente recati sul posto e hanno constatato che i malviventi si erano guadagnati l'ingresso spaccando il vetro della porta principale.

A quel punto la banda si era messa alla ricerca della cassaforte e l'aveva bersagliata con un piccone, come detto, di proprietà del padrone di casa. Le indagini, scattate all'istante, sono in corso.