Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“Truffa del mercurio”: nel mirino ottantenni anche a Pavia di Udine

MORTEGLIANO Mercurio nelle condotte dell’acqua, nei rubinetti di casa. Terrorismo psicologico per arraffare denaro e gioielli a casa di persone anziane e/o sole. È l’ultima trovata di una coppia di...

MORTEGLIANO

Mercurio nelle condotte dell’acqua, nei rubinetti di casa. Terrorismo psicologico per arraffare denaro e gioielli a casa di persone anziane e/o sole. È l’ultima trovata di una coppia di truffatori che fra martedì e ieri hanno messo a segno almeno 5 colpi, derubando altrettante signore anziane, sole in casa.

Spaventandole con una storia di inquinamento si sono presentati alla porta di due anziane signore di Mortegliano per metterle in allerta sulla pericolosa presenza di mercurio ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MORTEGLIANO

Mercurio nelle condotte dell’acqua, nei rubinetti di casa. Terrorismo psicologico per arraffare denaro e gioielli a casa di persone anziane e/o sole. È l’ultima trovata di una coppia di truffatori che fra martedì e ieri hanno messo a segno almeno 5 colpi, derubando altrettante signore anziane, sole in casa.

Spaventandole con una storia di inquinamento si sono presentati alla porta di due anziane signore di Mortegliano per metterle in allerta sulla pericolosa presenza di mercurio nella rete idrica. Ma erano due truffatori che se ne sono andati con 10 mila euro sottratti alle due anziane vicine di casa.

Il doppio raggiro è accaduto nella tarda mattinata di ieri, in una corte del centro del paese, dove ci sono numerose abitazioni. I due truffatori si sono presentati alla porta di due signore ottantenni. Uno indossava una tuta da lavoro e si è presentato come un tecnico della rete idrica e l’altro aveva qualcosa nell’abbigliamento riconducibile alle forze dell’ordine.

Particolari che hanno tranquillizzato le due anziane che non hanno esitato a seguire le indicazioni fornite dai due sconosciuti, che hanno recuperato in giro per casa denaro contante e gioielli, oltre 3.500 euro in un caso e più di 6 mila nel secondo.

Dopo un primo smarrimento le due vicine di casa si sono confrontate e, compreso di esser state derubate, hanno chiesto aiuto rivolgendosi ai carabinieri della Compagnia di Latisana, intervenuti con una pattuglia del Nucleo operativo e radiomobile per un primo sopralluogo.

A distanza di pochi minuti un colpo analogo è stato messo a segno a Pavia di Udine; anche in questo caso i due falsi tecnici hanno suonato alla porta di casa di una ottantunenne raccontando la storia del mercurio nell’acqua e del rischio concreto che le tubature di casa potessero esplodere.

Da qui il suggerimento di mettere al sicuro, in frigo, denaro e gioielli. Poi i due truffatori hanno mandato la signora ad aprire i rubinetti dell’acqua, in bagno e hanno ripulito il frigo dei circa 5 mila euro fra contanti e oro che la signora vi aveva riposto.

Sull’episodio di Pavia, molto probabilmente in correlazione con i due di Mortegliano e con quelli registrati nei giorni scorsi a Codroipo e a San Daniele del Friuli, indagano i carabinieri della Compagnia di Palmanova. —