Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Domani i funerali del pilota Cosmacini L’autopsia: infarto

san pietro al natisoneCi sarà anche una delegazione della 46esima Brigata aerea di Pisa ai funerali del colonnello Andrea Cosmacini, il pilota militare che nei giorni scorsi è rimasto vittima di un...

san pietro al natisone

Ci sarà anche una delegazione della 46esima Brigata aerea di Pisa ai funerali del colonnello Andrea Cosmacini, il pilota militare che nei giorni scorsi è rimasto vittima di un malore durante una gara di corsa inserita nel programma della sagra di Vernasso: proprio nella chiesa della frazione, paese natale dell’ufficiale, sarà celebrata la cerimonia dell’estremo saluto, in programma per le 11 di domani.

Il nulla osta è stato rilasciato ieri mattina, dopo l’autopsia, che ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

san pietro al natisone

Ci sarà anche una delegazione della 46esima Brigata aerea di Pisa ai funerali del colonnello Andrea Cosmacini, il pilota militare che nei giorni scorsi è rimasto vittima di un malore durante una gara di corsa inserita nel programma della sagra di Vernasso: proprio nella chiesa della frazione, paese natale dell’ufficiale, sarà celebrata la cerimonia dell’estremo saluto, in programma per le 11 di domani.

Il nulla osta è stato rilasciato ieri mattina, dopo l’autopsia, che ha confermato la morte per infarto. La sepoltura avverrà a Cascina, in provincia di Pisa, dove Cosmacini risiedeva; la bara farà tappa pure al sacrario della 46esima Brigata, per ricevere l’omaggio del contingente. «Abbiamo perso – commenta il comandante, generale Girolamo Iadicicco – una persona straordinaria, esemplare. Andrea, pilota eccellente, ha partecipato a moltissime missioni internazionali per la pace: per una di esse, rivelatasi di particolare delicatezza e difficoltà, era stato decorato di medaglia d’argento al valor militare». L’indagine sul decesso di Cosmacini proseguirà: «Valuteremo – rende noto il procuratore capo De Nicolo – quali erano le sue condizioni fisiche al momento della gara e che tipo di documentazione medica ha esibito». –

L. A.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI