Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il sindaco proclama lutto cittadino per il dottor Comisso

PALAZZOLO DELLO STELLAIl sindaco Franco D’Altilia ha proclamato il lutto cittadino per oggi, giorno in cui, alle 16, nella chiesa di Piancada, saranno celebrati i funerali del medico di base...

PALAZZOLO DELLO STELLA

Il sindaco Franco D’Altilia ha proclamato il lutto cittadino per oggi, giorno in cui, alle 16, nella chiesa di Piancada, saranno celebrati i funerali del medico di base Pierluigi Comisso, morto sabato a 67 anni. La bandiera posta sulla facciata del municipio sarà dunque esposta a mezz’asta, inoltre sarà prevista la sospensione di ogni attività lavorativa in tutti gli uffici pubblici, dalle 15.30 alle 18, e la chiusura degli esercizi commerciali, delle imprese e delle at ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PALAZZOLO DELLO STELLA

Il sindaco Franco D’Altilia ha proclamato il lutto cittadino per oggi, giorno in cui, alle 16, nella chiesa di Piancada, saranno celebrati i funerali del medico di base Pierluigi Comisso, morto sabato a 67 anni. La bandiera posta sulla facciata del municipio sarà dunque esposta a mezz’asta, inoltre sarà prevista la sospensione di ogni attività lavorativa in tutti gli uffici pubblici, dalle 15.30 alle 18, e la chiusura degli esercizi commerciali, delle imprese e delle attività artigianali con l’abbassamento delle serrande dalle 15.30 alle 18.

«Mandi doc» sono tantissimi coloro che lo salutano utilizzando i social. Perché il dottor Comisso non era solo uno stimato professionista, ma anche una persona profondamente amata in paese. Sempre disponibile, sempre pronto ad aiutare gli altri. Lo ricorda anche Claudio Lunardelli a nome della società Teor Calcio dove gioca il figlio Rudy e dove il papà era il medico ufficiale della squadra. «In cinque anni il dottor Comisso – racconta – è stato presente ogni domenica. Era una persona professionale dentro e fuori dal campo, sempre pronto a darci una mano, un vero esempio per tutti noi. Era anche un grande appassionato di calcio che ci faceva divertire con la sua simpatia. Abbiamo avuto la fortuna di averlo con noi e ci mancherà tantissimo». —

V.Z.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI