Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

È morto Angelo Dondoni è stato il sacrestano della chiesa di Illegio

tolmezzoSaranno celebrati questo pomeriggio alle 15.30 nella chiesa di San Paolo nella piccola frazione di Illegio in funerali di Angelo Dondoni, di 67 anni, che per anni è stato il sacrestano della...

tolmezzo

Saranno celebrati questo pomeriggio alle 15.30 nella chiesa di San Paolo nella piccola frazione di Illegio in funerali di Angelo Dondoni, di 67 anni, che per anni è stato il sacrestano della parrocchia locale.

Una persona squisita, così viene ricordato nella piccola comunità, dove tutti si conoscono.

Angelo, da giovane, ha gestito la macelleria del paese, poi, con il trascorrere degli anni, ha chiuso l’attività. Da quel momento ha deciso di dedicarsi alla comunità locale, in particol ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

tolmezzo

Saranno celebrati questo pomeriggio alle 15.30 nella chiesa di San Paolo nella piccola frazione di Illegio in funerali di Angelo Dondoni, di 67 anni, che per anni è stato il sacrestano della parrocchia locale.

Una persona squisita, così viene ricordato nella piccola comunità, dove tutti si conoscono.

Angelo, da giovane, ha gestito la macelleria del paese, poi, con il trascorrere degli anni, ha chiuso l’attività. Da quel momento ha deciso di dedicarsi alla comunità locale, in particolare curando la chiesa e la sacrestia del paese.

Ammalatosi nel corso degli anni, ultimamente non riusciva a deambulare agevolmente. Abitava al piano terra di uno stabile ai cui piani superiori abitano alcuni suoi congiunti. Sono stati proprio loro giovedì a trovarlo esanime nella sua abitazione.

A nulla sono valsi i tentativi del sanitari, chiamati sul posto, di salvargli la vita. Persona affabile, sempre con una parole gentile con tutti, negli ultimi tempi si era chiuso in se stesso, probabilmente a causa del male che lo affliggeva. La sua scomparsa è un lutto di tutta la collettività locale e di tanti fedeli e appassionati del piccolo borgo tolmezzino, che lo conoscevano.

Al lutto partecipano anche gli organizzatori dell’agosto archeologico che, dopo aver appreso della scomparsa di Angelo Dondoni, hanno annullato l’ incontro previsto per oggi alle 18 nella chiesa di San Paolo con la proiezione del documentario “Semel gratia baptismi datur” – “Il Battesimo nelle origini e nell’antica liturgia della Chiesa di Aquileia arricchito dalle scoperte archeologiche di San Martino di Ovaro e di Illegio ” e del documentario sulla caduta di Aquileia “A.D. 452: Expugnatio Aquileiae. Angelo lascia il fratello Pierino e le sorelle Graziella, Augusta e Gemma. —

G.G.