Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Velo-Ok in via Colloredo preso di mira dai vandali

PAGNACCO Vandali in azione contro i Velo-Ok a Pagnacco: la colonnina arancione installata in via Colloredo è stata divelta e poi fatta sparire. È accaduto alcuni giorni fa. Secondo la ricostruzione...

PAGNACCO

Vandali in azione contro i Velo-Ok a Pagnacco: la colonnina arancione installata in via Colloredo è stata divelta e poi fatta sparire. È accaduto alcuni giorni fa. Secondo la ricostruzione del primo cittadino, Luca Mazzaro, i delinquenti non si sono limitati a danneggiare la postazione cilindrica (come già accaduto a fine aprile): l’hanno proprio sradicata dal terreno e se la sono portata via.

«Ho già avvisato la ditta di quanto successo. Appena riaprirà, sostituiranno la colonnina ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PAGNACCO

Vandali in azione contro i Velo-Ok a Pagnacco: la colonnina arancione installata in via Colloredo è stata divelta e poi fatta sparire. È accaduto alcuni giorni fa. Secondo la ricostruzione del primo cittadino, Luca Mazzaro, i delinquenti non si sono limitati a danneggiare la postazione cilindrica (come già accaduto a fine aprile): l’hanno proprio sradicata dal terreno e se la sono portata via.

«Ho già avvisato la ditta di quanto successo. Appena riaprirà, sostituiranno la colonnina – commenta amareggiato il sindaco, che poi annuncia –. Questo autunno installeremo le foto-trappole in diverse zone del Comune per monitorare sia i Velo-Ok sia i rifiuti abbandonati sul territorio. I vandali e i furbetti delle immondizie rischieranno multe e sanzioni molto alte».

L’amministrazione comunale ha introdotto le colonnine Velo-Ok all’inizio di aprile, determinata a risolvere i problemi legati alla viabilità. E dopo un periodo di sperimentazione, risultati positivi alla mano, ha deciso di mantenere il sistema che intima agli automobilisti di rispettare i limiti tramite un sistema di dissuasione e di controllo della velocità. Attualmente a Pagnacco e nelle frazioni sono otto i box arancioni installati: due in via dei Platani, una nel centro di Modoletto, uno in via Pazzan, in via Colloredo, in via Plaino, in via Torreano e in via dei Colli (a Lazzacco). —

M.T.