Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Palio di San Donato viabilità modificata in centro storico a partire da venerdì

La rievocazione si chiuderà domenica. L’amministrazione comunale invita i turisti che arrivano da Udine all’utilizzo della littorina

CIVIDALE

Centro storico blindato nei giorni del Palio di San Donato, che si aprirà venerdì sera per protrarsi fino alla notte di domenica. «Eventuali deroghe ai divieti di transito – precisano dal Comune – potranno essere rilasciate dal personale della polizia locale, che valuterà le singole esigenze e le condizioni per il loro accoglimento».

Stop totale alla circolazione (con rimozione forzata dei veicoli in sosta) in via Borgo di Ponte, piazzetta San Nicolò, via Scipione di Manzano (nel tra ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CIVIDALE

Centro storico blindato nei giorni del Palio di San Donato, che si aprirà venerdì sera per protrarsi fino alla notte di domenica. «Eventuali deroghe ai divieti di transito – precisano dal Comune – potranno essere rilasciate dal personale della polizia locale, che valuterà le singole esigenze e le condizioni per il loro accoglimento».

Stop totale alla circolazione (con rimozione forzata dei veicoli in sosta) in via Borgo di Ponte, piazzetta San Nicolò, via Scipione di Manzano (nel tratto compreso tra il civico 11 e l’intersezione con via Borgo di Ponte), piazzetta Chiarottini, Largo Martiri delle Foibe, Corso Paolino d’Aquileia e a catena nel cuore della città, incluse via Conciliazione e via Borgo San Pietro, da piazza Dante a viale Marconi. L’ordinanza predisposta dal Comando del Corpo di polizia locale dell’Uti del Natisone fissa il 31 agosto come termine massimo per il ripristino dell’abituale viabilità, ma i veicoli potranno riprendere l’ordinaria circolazione a seguito del ritorno alla normalità delle varie aree interessate dagli allestimenti medievali. I turisti in arrivo da Udine possono contare sul servizio della littorina: una corsa all’ora con fermate a Bottenicco, Moimacco, Remanzacco e San Gottardo: «Esortiamo chi è intenzionato a venire in città a sfruttare tale opportunità», sollecita il Comune per snellire le code e alleggerire l’assalto ai parcheggi. Le principali aree di sosta saranno indicate dalla cartellonistica, che indirizzerà i flussi provenienti da Cormons e Manzano verso piazza Resistenza e via Tombe Romane, quelli da Udine e Faedis verso via Perusini (accanto alla quale si sviluppa il principale posteggio a disposizione), via Duca degli Abruzzi e l’area della vecchia stazione ferroviaria. Per gli automobilisti provenienti dalle Valli del Natisone, infine, saranno a disposizione il parking dell’area ex Autonova e quello affacciato su via Montenero. —