Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Strade sicure, il Comune ha definito un progetto

RESIUTTA«L’amministrazione comunale di Resiutta è costantemente al lavoro per migliorare i livelli di sicurezza dei propri concittadini e di chi frequenta la nostra comunità». Il sindaco di Resiutta...

RESIUTTA

«L’amministrazione comunale di Resiutta è costantemente al lavoro per migliorare i livelli di sicurezza dei propri concittadini e di chi frequenta la nostra comunità». Il sindaco di Resiutta Francesco Nesich interviene all’indomani delle critiche emerse nei giorni scorsi da parte del dottor Zuzzi in merito alla mancata sicurezza stradale nel territorio del Comune: «Siamo in fase di progettazione definiva – spiega il sindaco - di un intervento che riguarderà la messa in sicurezza di u ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

RESIUTTA

«L’amministrazione comunale di Resiutta è costantemente al lavoro per migliorare i livelli di sicurezza dei propri concittadini e di chi frequenta la nostra comunità». Il sindaco di Resiutta Francesco Nesich interviene all’indomani delle critiche emerse nei giorni scorsi da parte del dottor Zuzzi in merito alla mancata sicurezza stradale nel territorio del Comune: «Siamo in fase di progettazione definiva – spiega il sindaco - di un intervento che riguarderà la messa in sicurezza di un tratto di strada regionale, con la creazione di un nuovo parcheggio, la realizzazione di un marciapiede lato nord e il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale. Il progetto, di cui abbiamo già la disponibilità finanziaria, vedrà la luce nella primavera 2019». In merito alla mancanza di attraversamenti pedonali «vorrei ricordare – dice Nesich – che il codice della strada non permette di realizzare ovunque questi passaggi. Abbiamo preso contatti con la direzione di Fvg Strade per valutare una modifica dell’incrocio tra la strada regionale 13 e la viabilità comunale con la creazione di una rotonda. Chiedo un interessamento ai rappresentanti della nostra area in consiglio Regionale e all’assessore Pizzimenti». —

P.C.