Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Terza spaccata in un mese, bar "Da Teto" preso di mira dai ladri

Il bar "da Teto" preso di mira dai ladri. Le foto sono state postate su Facebook dal proprietario, Gabriele Nadalini

Codroipo, le modalità sono sempre le stesse: i malviventi hanno rubato un furgone e l'hanno usato come ariete per sfondare le porte del bar di proprietà di Gabriele Nadalini. Entrati, hanno portato fuori tre slot machine e un cambiamonete. L'ultima volta, dodici giorni fa, hanno fatto irruzione con la vettura delle onoranze funebri

Ladro sfonda la porta con il furgone rubato alle pompe funebri ed entra nel bar

 
Entrati, hanno portato fuori tre slot machine e un cambiamonete. I ladri sono scappati però a mani vuote per l'immediato intervento sul posto delle guardie giurate dell’istituto di vigilanza Corpo vigili notturni e dei carabinieri abbandonando  il mezzo rubato e le macchinette. 
 
Nuova spaccata a Codroipo: ladri rubano un furgone e lo usano come ariete per sfondare il bar
 
Ingenti i danni al bar gestito da Gabr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Ladro sfonda la porta con il furgone rubato alle pompe funebri ed entra nel bar

 
Entrati, hanno portato fuori tre slot machine e un cambiamonete. I ladri sono scappati però a mani vuote per l'immediato intervento sul posto delle guardie giurate dell’istituto di vigilanza Corpo vigili notturni e dei carabinieri abbandonando  il mezzo rubato e le macchinette. 
 
Nuova spaccata a Codroipo: ladri rubano un furgone e lo usano come ariete per sfondare il bar
 
Ingenti i danni al bar gestito da Gabriele Nadalini che su Facebook ha pubblicato le foto del locale distrutto. "Guardando il lato positivo - scrive Nadalini - il furgone lo abbiamo recuperato. E grazie ai carabinieri di Codroipo che sono arrivati in due minuti. Messi in fuga a piedi i quattro malviventi"