Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Caccia ai ladri per ore, catturati nei campi

Erano scappati a piedi dopo aver perso il controllo di una Audi A8, rubata a Rivignano: i carabinieri li hanno rintracciati





Presi. Dopo una caccia che ieri ha mobilitato a lungo i carabinieri nel Codroipese. Tre uomini rumeni sono stati bloccati nelle campagne e si ritiene che si tratti proprio della banda che da settimane sta mettendo a segno razzie in locali e aziende e che, solo per fare un esempio, ha “visitato” già tre volte il bar Da Teto a Codroipo.

Ieri a Sedegliano, in particolare tra le frazioni di Turrida e Grions, c’è stato un inseguimento ad alta velocità: in fuga un’Audi A8 (la stessa rubata nei gior ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter





Presi. Dopo una caccia che ieri ha mobilitato a lungo i carabinieri nel Codroipese. Tre uomini rumeni sono stati bloccati nelle campagne e si ritiene che si tratti proprio della banda che da settimane sta mettendo a segno razzie in locali e aziende e che, solo per fare un esempio, ha “visitato” già tre volte il bar Da Teto a Codroipo.

Ieri a Sedegliano, in particolare tra le frazioni di Turrida e Grions, c’è stato un inseguimento ad alta velocità: in fuga un’Audi A8 (la stessa rubata nei giorni scorsi a Rivignano dalla casa di un artigiano 78enne assieme al furgone Iveco Daily) su cui viaggiavano tre individui. Subito dietro, i carabinieri di Codroipo.

Alla fine la macchina dei fuggitivi si è ribaltata in un canale e loro sono riusciti a scappare e far perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti. I militari della compagnia di Udine – guidati dal maggiore Alberto Graná – in mattinata erano impegnati in servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei reati in generale e, in particolare, alla ricerca dei banditi che negli ultimi tempi si sono fatti notare. A un certo punto l’attenzione degli investigatori è stata attirata da un’auto parcheggiata lungo il greto del fiume Tagliamento, si trattava di una Opel Astra con targa greca. E la cosa, ai loro occhi, è parsa strana. Si sono dunque fermati per un controllo, hanno inserito la targa nelle loro banche dati e, proprio mentre facevano questi accertamenti, hanno visto, a poco più di un centinaio di metri di distanza, un’Audi A8, la stessa macchina che di recente era stata inserita nella loro lista di veicoli rubati da ricercare. Vista la situazione, sono state chiamate altre pattuglie in supporto e, poco dopo, è scattato l’inseguimento tra l’Audi e la prima pattuglia di carabinieri. I malviventi hanno cercato in ogni modo di seminare i loro inseguitori, ma, come detto, sono poi finiti fuori strada. A quel punto, non potendo più utilizzare l’Audi, il terzetto è scappato a piedi ed è riuscito a far perdere le tracce. I carabinieri, che non hanno mai interrotto le ricerche per tutta la giornata, hanno così deciso di informare la cittadinanza della presenza dei banditi e hanno richiesto di segnalare ogni individuo o movimento che potesse risultare sospetto. La caccia ha dato i suoi risultati in serata. È stata un’auto di passanti a notare, nelle campagne tra Rivis e Coderno, i tre malviventi, anche con l’ausilio di un elicottero privato. Sono dunque intervenute tre pattuglie della stazione di Codroipo, supportate da quelle di San Daniele, Udine e Remanzacco, che hanno circondato i banditi con le armi in pugno: tre le persone catturate e i rumeni, che non erano armati, si sono subito arresi. Gli investigatori ritengono e stanno accertando si tratti del gruppo che sta mettendo a segno furti nel Codroipese e nella Bassa e ringraziano la cittadinanza per la collaborazione. —