Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Luca e Stefania premiati per aver ridato vita al paese montano di Clap

FAEDIS«Una grandissima soddisfazione che mi rende orgoglioso per il lavoro fatto, per la partecipazione di tutta la comunità, di tutti i volontari, di tutta la gente che è venuta a dimostrarmi...

FAEDIS

«Una grandissima soddisfazione che mi rende orgoglioso per il lavoro fatto, per la partecipazione di tutta la comunità, di tutti i volontari, di tutta la gente che è venuta a dimostrarmi affetto»: era emozionato e commosso, in piazza a Faedis, Luca Pantanali, alpino del gruppo di Canebola della sezione di Cividale, nel ricevere il prestigioso premio Fedeltà alla montagna, assegnatogli dall’Ana nazionale.

Luca, assieme alla compagna Stefania Mattieligh e al figlio, ha riportato a nuova v ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

FAEDIS

«Una grandissima soddisfazione che mi rende orgoglioso per il lavoro fatto, per la partecipazione di tutta la comunità, di tutti i volontari, di tutta la gente che è venuta a dimostrarmi affetto»: era emozionato e commosso, in piazza a Faedis, Luca Pantanali, alpino del gruppo di Canebola della sezione di Cividale, nel ricevere il prestigioso premio Fedeltà alla montagna, assegnatogli dall’Ana nazionale.

Luca, assieme alla compagna Stefania Mattieligh e al figlio, ha riportato a nuova vita il paesino montano di Clap, pressoché disabitato dal sisma ’76, stabilendo qui non solo la residenza della famiglia, ma anche realizzando un’azienda agricola.

Dopo la messa celebrata dall’arcivescovo monsignor Andrea Bruno Mazzocato, i discorsi ufficiali e la consegna del premio si sono tenuti in piazza. «Oggi è una giornata di festa non solo per Faedis, ma per l’intero Friuli Venezia Giulia – ha rimarcato l’assessore regionale Sergio Emidio Bini – e per questo voglio ringraziare Luca e Stefania, i nostri pionieri per il rilancio della nostra montagna».

«Con Luca – ha detto il presidente nazionale Ana, Sebastiano Favero – si è valorizzata la volontà non di tornare, ma di andare in montagna. Il futuro è ancora roseo se vogliamo credere nei valori».

Il sindaco di Faedis, Claudio Zani, ha ringraziato la coppia di Clap: «Come sindaco e cittadino di Faedis – ha affermato – sono grato a Luca e Stefania per quello che fanno per questa bellissima frazione. Sono orgoglioso io, ma lo è tutta la comunità, che Luca riceva il premio Fedeltà alla montagna proprio per avere fatto rinascere una frazione abbandonata dopo il terremoto e per aver creato questa attività che bisogna sostenere in tutti i modi»

Zani ha ringraziato anche i gruppi alpini di Canebola, Faedis e Campeglio, assieme alla sezione Ana di Cividale e ai gruppi della sezione, nonché alle associazioni, per l’organizzazione dell’evento. —

B.C.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI