Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Febbre del Nilo, un altro caso in Friuli: colpita una donna di 55 anni

È stato segnalato a Latisana: scattata l’ordinanza del sindaco Galizio per affrontare la situazione ed evitare che scatti l’emergenza sanitaria

LATISANA. È stato segnalato questa mattina, venerdì 31 agosto, dal direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda per l’assistenza sanitaria 2 Bassa friuliana isontina, il dottor Gianni Lidiano Cavallini, un probabile caso di febbre del Nilo, trasmesso dalla zanzara comune (Culex pipens).

West Nile virus, 9 cose da sapere



Si tratta di una donna di 55 anni, residente a Latisana, in una zona poco ab ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

LATISANA. È stato segnalato questa mattina, venerdì 31 agosto, dal direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda per l’assistenza sanitaria 2 Bassa friuliana isontina, il dottor Gianni Lidiano Cavallini, un probabile caso di febbre del Nilo, trasmesso dalla zanzara comune (Culex pipens).

West Nile virus, 9 cose da sapere



Si tratta di una donna di 55 anni, residente a Latisana, in una zona poco abitata, le cui condizioni sono comunque in via di miglioramento.



Il sindaco Daniele Galizio, tenuto conto delle indicazioni fornite dal Piano nazionale integrato di sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu 2018, ha emesso un’ordinanza per effettuare gli interventi di disinfestazione nell’area interessata dal caso, operazioni che riguardano la rimozione dei focolai larvali e il trattamento adulticida nel raggio di 200 metri.

Nella stessa ordinanza, per la cittadinanza, sono stati inoltre indicati i comportamenti da tenere nelle prossime settimane per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

«L’alta probabilità che si tratti di West Nile - ha dichiarato il sindaco – ci ha mobilitati nell’emettere immediatamente l’ordinanza di salute pubblica.

Invitiamo pertanto i cittadini a prendere tutte le precauzioni necessarie affinché il caso rimanga isolato.

Tale intervento si aggiunge all’ordinario piano di disinfestazione e di prevenzione tramite larvicidi che l’amministrazione comunale ha già posto in essere.

Al contempo ci auguriamo che la signora si rimetta presto e al meglio».