Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Prima il boato, poi le fiamme Fulmine incendia una villa

La potente scarica elettrica poco dopo le 6 di ieri mattina. A fuoco il tetto Ferito il proprietario dell’abitazione, caduto mentre cercava di spegnere il rogo

MAJANO

Pochi minuti dopo le 6 il boato (come hanno riferito alcuni testimoni), poi le fiamme. Attimi di paura, ieri mattina, in via Gortani, dove i residenti sono stati svegliati dal violento incendio che ha interessato la villa della famiglia Schiratti.

Tutto è cominciato poco prima dell’alba, quando è stato un fulmine a spezzare la quiete nella zona, colpendo in pieno il tetto della villa di un noto professionista locale. La potente scarica elettrica ha interessato la parte alta del tetto d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MAJANO

Pochi minuti dopo le 6 il boato (come hanno riferito alcuni testimoni), poi le fiamme. Attimi di paura, ieri mattina, in via Gortani, dove i residenti sono stati svegliati dal violento incendio che ha interessato la villa della famiglia Schiratti.

Tutto è cominciato poco prima dell’alba, quando è stato un fulmine a spezzare la quiete nella zona, colpendo in pieno il tetto della villa di un noto professionista locale. La potente scarica elettrica ha interessato la parte alta del tetto dell’abitazione, quella in lamiera, forse attirato dal gallo segnavento posizionato in cima alla copertura. In pochi istanti le fiamme, originatesi dalla forte scarica elettrica, si sono diffuse su tutta la copertura. A dare l’allarme sono stati gli stessi proprietari dell’abitazione che, al momento dell’impatto della saetta, si trovavano in casa: in pochi attimi sul posto sono arrivate tre autobotti dei vigili del fuoco (giunti con personale da San Daniele, Gemona e Udine e un’autoscala) e una pattuglia dei carabinieri della locale stazione.

La villa, una delle più belle del territorio, si compone di un piano terra adibito ad abitazione e di un piano rialzato con sottotetto, dove si trova anche lo studio del professionista. Proprio quest’ultima area è stata interessata dalle fiamme. Il proprietario, prima dell’arrivo dei soccorsi, ha tentato di intervenire in proprio per domare le fiamme, ma è scivolato battendo violentemente il capo a terra: è stato quindi trasportato al vicino ospedale di San Daniele per gli accertamenti del caso. Le operazioni per lo spegnimento e la messa in sicurezza dell’immobile sono proseguite nel corso della mattinata. —