Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Addio ad Andrea Ursic, titolare della Renner: aveva 55 anni

Andrea è scomparso, vinto da un male contro il quale lottava da anni, venerdì. I funerali sono fissati per oggi, lunedì 3 settembre, alle 16, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo a Pasian di Prato. Ursic lascia la moglie Rita e il figlio Francesco

Accoglieva con un sorriso contagioso i clienti che si affacciavano nel negozio di via Baldasseria Bassa, aperto dopo una lunga gavetta alla Conte colori. E indimenticate restano le sue sgroppate in campo, con indosso la maglia del Passons, vestita con orgoglio in tutte le categorie del settore giovanile. Anche per questo la scomparsa di Andrea Ursic, 55 anni, ha suscitato una vasta commozione nella comunità di Pasian di Prato e pure a Udine, dove il cinquantacinquenne era punto di riferiment ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Accoglieva con un sorriso contagioso i clienti che si affacciavano nel negozio di via Baldasseria Bassa, aperto dopo una lunga gavetta alla Conte colori. E indimenticate restano le sue sgroppate in campo, con indosso la maglia del Passons, vestita con orgoglio in tutte le categorie del settore giovanile. Anche per questo la scomparsa di Andrea Ursic, 55 anni, ha suscitato una vasta commozione nella comunità di Pasian di Prato e pure a Udine, dove il cinquantacinquenne era punto di riferimento per migliaia di artigiani e appassionati di bricolage.

Andrea è scomparso, vinto da un male contro il quale lottava da anni, venerdì. I funerali sono fissati per oggi, lunedì 3 settembre, alle 16, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo a Pasian di Prato. Ursic lascia la moglie Rita e il figlio Francesco.

«Era un “ragazzo” davvero in gamba, sempre disponibile a dare una mano al prossimo, con il sorriso sulle labbra perennemente – lo ricorda l’amico Fausto Micoli –. Abbiamo per anni condiviso la passione del pallone, lui giocatore nelle giovanili del Passons e io dirigente». Dopo aver svolto il servizio di leva come vigile del fuoco al Distaccamento di Gemona, Ursic ha lavorato per anni alla Conte colori, prima di scegliere di mettersi in proprio.

Nasce da quel desiderio di autonomia l’affiliazione al franchising Renner, con l’apertura del punto vendita di via Baldasseria Bassa: un negozio presto diventato “mecca” per gli artigiani impegnati in tinteggiature e riparazioni, così come per centinaia di clienti che decidevano - magari seguendo i consigli sempre puntuali di Andrea - di fare da soli.

Con gli anni Ursic aveva approfondito la conoscenza dei materiali e dei vari tipi di pittura, allargando lo spettro della propria attività e conquistando clienti sempre più prestigiosi, ai quali offriva con la consueta professionalità il proprio parere tecnico.