Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Gatta ferita in un cappio scatta la denuncia

RIVIGNANOÈ finito in un cappio da cattura per animali lasciato da una persona in via Cavour. Solo grazie all’intervento di due volontarie dell’associazione Amici di Luna & Sam una gatta, con un filo...

RIVIGNANO

È finito in un cappio da cattura per animali lasciato da una persona in via Cavour. Solo grazie all’intervento di due volontarie dell’associazione Amici di Luna & Sam una gatta, con un filo di ferro attorcigliato attorno alla pancia che le aveva causato una profonda ferita, è stata salvata. Tutto è scattato da una segnalazione su Facebook. Immediatamente le volontarie, dopo alcuni appostamenti, sono riuscite a catturare la gatta e a trasportarla dalla veterinaria che l’ha operata d’ ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

RIVIGNANO

È finito in un cappio da cattura per animali lasciato da una persona in via Cavour. Solo grazie all’intervento di due volontarie dell’associazione Amici di Luna & Sam una gatta, con un filo di ferro attorcigliato attorno alla pancia che le aveva causato una profonda ferita, è stata salvata. Tutto è scattato da una segnalazione su Facebook. Immediatamente le volontarie, dopo alcuni appostamenti, sono riuscite a catturare la gatta e a trasportarla dalla veterinaria che l’ha operata d’urgenza. «Il cappio – riferisce la presidente dell’associazione Jenny Pitton – potrebbe essere stato messo per una nutria o forse appositamente per i gatti. In ogni caso si tratta di cappi non a norma utilizzati per uccidere e che, se lasciati in giro, rappresentano un pericolo. Ringrazio lo studio della veterinaria Zanini che ha operato d’urgenza la gatta salvandola». L’operazione è a carico dell’associazione che sporgerà denuncia alla polizia locale: «Si tratta di un maltrattamento. La poca sensibilità di alcuni mette a rischio la vita di tanti animali». —

V.Z.