Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Polifunzionale sul Monte Prat Dalla Regione arrivano i fondi

Un contributo di 503 mila euro per realizzare la struttura che sarà destinata alle attività delle associazioni locali È già pronto il progetto

FORGARIA

Un contributo pari a 503 mila euro per la realizzazione del nuovo polifunzionale sull’altopiano del Monte Prat. L’assessore regionale alle autonomie Pierpaolo Roberti ha confermato il finanziamento a uno dei comuni ribelli ovvero quelli che non hanno aderito alle Uti nei giorni scorsi, nel corso dell’incontro con il primo cittadino Marco Chiapolino. «Si tratta di un progetto preliminare che avevamo già approvato nel 2012 – ha spiegato il sindaco Chiapolino –. La struttura che andremo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

FORGARIA

Un contributo pari a 503 mila euro per la realizzazione del nuovo polifunzionale sull’altopiano del Monte Prat. L’assessore regionale alle autonomie Pierpaolo Roberti ha confermato il finanziamento a uno dei comuni ribelli ovvero quelli che non hanno aderito alle Uti nei giorni scorsi, nel corso dell’incontro con il primo cittadino Marco Chiapolino. «Si tratta di un progetto preliminare che avevamo già approvato nel 2012 – ha spiegato il sindaco Chiapolino –. La struttura che andremo a realizzare, il cui progetto è stato giudicato sovracomunale dall’assessore Roberti, è stato condiviso con le associazioni del territorio. In un’ottica di sviluppo turistico del territorio – ha aggiunto Chiapolino – il nuovo fabbricato ci darà la possibilità di catalizzare i numerosi eventi che ospitiamo come le gare ciclistiche regionali e nazionali».

«La costruzione di un nuovo polifunzionale sull’altopiano del Monte Prat, a servizio del comprensorio collinare che ruota attorno a Forgaria nel Friuli – ha aggiunto Roberti –, è la dimostrazione che liberando risorse anche per i Comuni che non hanno aderito alle Uti si rimette in moto la collaborazione tra enti locali e si fanno ripartire progettazioni a servizio dei cittadini rimaste ferme da anni». Roberti ha espresso così la sua soddisfazione nell’apprendere i dettagli progettuali di una delle opere che sono rientrate nel piano di riparto dei 3 milioni di euro recuperati dall’assestamento di bilancio 2018 a favore dei Comuni che non hanno aderito alle Unioni territoriali intercomunali, cui si aggiungono 25 milioni per i Piani di sviluppo nel triennio. Come detto si tratta della costruzione di un centro polifunzionale che andrà a riqualificare un’area ricreativa di migliaia di metri quadrati sulla sommità dell’altopiano del Monte Prat, adiacente alla casa colonica dove attualmente ha sede la Scuola di ciclismo fuori strada dell’ex campione Daniele Pontoni. Un’area di proprietà pubblica dove troveranno posto un edificio polifunzionale, un campo di calcetto, un parco giochi e un’area verde attrezzata. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI