Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I ladri forzano la porta e rubano tabacchi per oltre 4 mila euro

Furto nella gelateria-caffetteria Da Vera a Morena I malviventi sono entrati dal retro. Indagano i carabinieri





Hanno forzato la porta posteriore della gelateria caffetteria Da Vera. E, una volta dentro il locale - non trovando niente di meglio da rubare - hanno fatto incetta di sigarette, sigari e tabacchi esposti su uno scaffale. Un colpo da almeno 4 mila euro quello messo a segno dai ladri nello storico bar di Morena nella notte tra lunedì e martedì.

I malviventi sono entrati in azione attorno all’una: hanno manomesso senza troppe difficoltà una portafinestra che si affaccia sul retro del locale, u ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter





Hanno forzato la porta posteriore della gelateria caffetteria Da Vera. E, una volta dentro il locale - non trovando niente di meglio da rubare - hanno fatto incetta di sigarette, sigari e tabacchi esposti su uno scaffale. Un colpo da almeno 4 mila euro quello messo a segno dai ladri nello storico bar di Morena nella notte tra lunedì e martedì.

I malviventi sono entrati in azione attorno all’una: hanno manomesso senza troppe difficoltà una portafinestra che si affaccia sul retro del locale, utilizzando con tutta probabilità un piede di porco o un cacciavite. Vinta la resistenza della serratura i ladri sono riusciti a penetrare all’interno dell’esercizio pubblico: non trovando di meglio, l’attenzione dei malintenzionati si è concentrata sui tabacchi posizionati su uno scaffale dietro la cassa.

Dopo aver arraffato stecche di sigarette, confezioni di tabacco e sigari, la banda si è data alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Ad accorgersi del furto è stata una guardia giurata dell’Italpol, impegnata nella normale attività di controllo degli esercizi monitorati: una volta notata l’effrazione della porta posteriore del locale, il vigilante ha immediatamente allertato la sala operativa del Numero unico per le emergenze, che ha inviato a Morena una pattuglia dei carabinieri.

Toccherà ora ai militari dell’Arma, sentite le testimonianze dei titolari e vagliate le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della zona tentare di risalire all’identità dei malviventi, che potrebbero aver agito su commissione, considerata la peculiarità del furto.

Ieri mattina il bar - molto frequentato e tra i punti di ritrovo preferiti dell’area commerciale di Morena - ha regolarmente aperto i battenti. A cavallo tra il 2013 e il 2014 il locale era stato preso di mira a più riprese dai malviventi, che avevano agito con un chiaro obiettivo, quello di rubare gli incassi delle slot machine. Un obiettivo pienamente centrato in quattro circostanze. Pochi giorni prima di Ferragosto, invece, i ladri erano entrati in azione in una casa di Reana del Rojale: dopo aver forzato una porta, erano scappati senza portare via nulla, forse spaventati dall’arrivo dei proprietari. —