Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il piano per la sicurezza della scuola primaria questa sera in consiglio

BERTIOLOQuesta sera alle 20. 30 si riunirà il consiglio comunale. Sarà l’occasione per presentare ai consiglieri e al pubblico presente, conclusa la trattazione degli argomenti in agenda, il...

BERTIOLO

Questa sera alle 20. 30 si riunirà il consiglio comunale.

Sarà l’occasione per presentare ai consiglieri e al pubblico presente, conclusa la trattazione degli argomenti in agenda, il risultato emerso dalle valutazioni antisismiche riguardanti l’edificio della scuola primaria Risultive e il relativo progetto di fattibilità per la messa in sicurezza, a firma dell’ingegner Arturo Busetto e dei tecnici della AB&P Engineering srl di Pordenone, incaricati dal Comune.

L’intervento è finanz ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

BERTIOLO

Questa sera alle 20. 30 si riunirà il consiglio comunale.

Sarà l’occasione per presentare ai consiglieri e al pubblico presente, conclusa la trattazione degli argomenti in agenda, il risultato emerso dalle valutazioni antisismiche riguardanti l’edificio della scuola primaria Risultive e il relativo progetto di fattibilità per la messa in sicurezza, a firma dell’ingegner Arturo Busetto e dei tecnici della AB&P Engineering srl di Pordenone, incaricati dal Comune.

L’intervento è finanziato con contributi regionali originariamente riservati alla riqualificazione dell’ex filanda, che l’amministrazione del sindaco Eleonora Viscardis ha destinato alla messa in sicurezza delle scuole.

«Dopo l’approvazione in giunta – annuncia il sindaco –, i lavori avranno corso dalla fine dell’anno scolastico 2018-2019. All’odg del consiglio pure il progetto definitivo per efficientamento energetico sulla stessa scuola, oggetto di una richiesta di contributo che ha raggiunto una buona posizione nella graduatoria di assegnazione: si è in attesa di conoscere se sarà oggetto di finanziamento già nel 2018, ipotesi auspicabile così da procedere in modo consequenziale ai due interventi, che renderanno il fabbricato scolastico sicuro, moderno ed efficiente».

In agenda anche una convenzione con Talmassons per il trasporto di alcuni alunni frequentanti quella scuola e una variante di iniziativa privata.

Infine, le comunicazioni del sindaco, prima appunto della relazione sull’edilizia scolastica. —