Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Stop ai soldi per le periferie il Pd presenta 5 emendamenti

Serracchiani: il Governo vorrebbe cancellare 80 milioni di investimenti per il Fvg E oggi il tema sarà affrontato anche nel corso del consiglio comunale



Nessun passo indietro sullo stop ai fondi per le periferie. «Per il momento il governo Lega – Cinque stelle non ha cambiato opinione sul taglio dei fondi – dice la deputata ed ex governatrice del Fvg, Debora Serracchiani –, ma noi come anche altre forze politiche abbiamo presentato diversi emendamenti e ci auguriamo che cambino idea».

Ieri alla Camera è iniziata la discussione sul provvedimento milleproroghe all’interno del quale è stato inserito anche lo slittamento di due anni dei finanzia ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter



Nessun passo indietro sullo stop ai fondi per le periferie. «Per il momento il governo Lega – Cinque stelle non ha cambiato opinione sul taglio dei fondi – dice la deputata ed ex governatrice del Fvg, Debora Serracchiani –, ma noi come anche altre forze politiche abbiamo presentato diversi emendamenti e ci auguriamo che cambino idea».

Ieri alla Camera è iniziata la discussione sul provvedimento milleproroghe all’interno del quale è stato inserito anche lo slittamento di due anni dei finanziamenti già approvato dal Senato. «Assieme al vicepresidente Ettore Rosato – illustra la Serracchiani – ho firmato gli emendamenti a favore dei Comuni di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone che avevano ottenuto il finanziamento del “Bando periferie”, oltre a un emendamento generale contro la sospensione degli effetti del decreto Milleproroghe. Gli interventi per il Fvg prevedono oltre 80 milioni di investimenti, che il Governo vorrebbe cancellare con un colpo di spugna».

Nel dettaglio, per quanto riguarda Udine è stato bloccato il Progetto di riqualificazione urbana della periferia est di Udine denominato Experimental City, che con 18 milioni di fondi statali e 12 di privati puntava a riqualificare l’intero quartiere recuperando anche gli spazi dell’ex caserma Osoppo. Il sindaco Pietro Fontanini nei giorni scorsi aveva riunito i parlamentari chiedendo che fossero «garantiti subito i fondi ai comuni come Udine che avevano già predisposto i progetti spendendo dei soldi. Quel progetto – aveva spiegato Fontanini – ci consentirebbe di rilanciare un intero quartiere facendo anche da volano economico, ma senza i 18 milioni del Governo rischiamo di perdere anche i 12 milioni garantiti dai partner privati». Per Serracchiani «siamo alla prova dei fatti e capiremo se questo Governo si vuole mettere in tasca 1,6 miliardi togliendoli al territorio, e se i parlamentari di maggioranza saranno pronti a voltare le spalle ai loro amministratori ed elettori». L’argomento sarà oggetto di discussione anche oggi, alle 17.30 in consiglio comunale: un ordine del giorno presentato dall’ex assessore del Pd, Pierenrico Scalettaris. –