Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scuolabus, il no dell’assessore all’accordo con Talmassons

Luigina Iacuzzi, con delega all’istruzione, si schiera con i due gruppi di minoranza che temono di perdere alunni alla primaria e alla materna

BERTIOLO

Un assessore che vota in consiglio con la minoranza è un terremoto anche nella piccola comunità di Bertiolo. L’occasione è stata il voto su una convenzione che l’amministrazione del sindaco Eleonora Viscardis sottoscriverà con quella di Talmassons per il trasporto scolastico di una quindicina alunni residenti che hanno deciso di iscriversi a quella scuola media anziché a Codroipo. Il Comune retto da Fabrizio Pitton, infatti, mette a disposizione il bus dato il consistente numero di r ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

BERTIOLO

Un assessore che vota in consiglio con la minoranza è un terremoto anche nella piccola comunità di Bertiolo. L’occasione è stata il voto su una convenzione che l’amministrazione del sindaco Eleonora Viscardis sottoscriverà con quella di Talmassons per il trasporto scolastico di una quindicina alunni residenti che hanno deciso di iscriversi a quella scuola media anziché a Codroipo. Il Comune retto da Fabrizio Pitton, infatti, mette a disposizione il bus dato il consistente numero di ragazzi provenienti dal territorio limitrofo. Ciò che ha trovato contraria la minoranza – Bruno Piva e Chiara Vissa della civica Vivi Bertiolo e il gruppo Nuova proposta di Mario Virgili e Mauro Toniutti – è il fatto che la convenzione prevede la possibilità di ospitare sugli scuolabus talmassonesi gli alunni di ogni ordine e grado, compresi quindi quelli in età di primaria e materna.

La facilitazione nel trasporto rischia così di sguarnire le classi a Bertiolo, secondo le minoranze, le quali hanno proposto un emendamento al testo dell’intesa perché l’opportunità sia riservata agli allievi della sola secondaria di primo grado, che in loco non c’è. A sorpresa l’assessore all’istruzione Luigina Iacuzzi ha espresso voto favorevole all’emendamento – respinto dalla maggioranza – e contrario al punto in cui si chiedeva di approvare la convenzione sullo scuolabus. Viscardis aveva spiegato di aver cercato di dissuadere le famiglie, ma di aver avuto la sensazione che i genitori si sentano meno a loro agio in un istituto dai grandi numeri e per questo di aver preferito Talmassons.

«La convenzione comunque – ha detto Viscardis – è sperimentale per un anno». Ma non ha convinto nè le minoranze, né l’assessore. Commenta Virgili: «Si permette a Talmassons di acquisire gli studenti di Bertiolo, come promesso alle regionali. Talmassons assicura un futuro alle sue scuole, mentre a Bertiolo Viscardis, dopo che il sindaco Lant ha chiuso le medie, pone le basi per svuotare quanto è rimasto». E l’opposizione sottolinea politicamente la frattura creata dal voto difforme di Iacuzzi. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI