Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Polisportivo potrà ospitare concerti ed eventi culturali

Le gestione riaffidata a Centro sedia calcio, Tennis club Natisone e Tutti in pista Il Comune darà alle società contributi per progetti che coinvolgano la comunità

SAN GIOVANNI AL NATISONE

Rafforzando l’offerta sportiva si crea anche un’opportunità per quella di tipo culturale (musicale in particolare). Il tutto gravita attorno al Polisportivo.

Sono il Centro sedia calcio (che funge da capofila), il Tennis club Natisone e Tutti in pista le società che, aderendo al bando del Comune, hanno manifestato l’interesse per gestire nei prossimi cinque anni l’impianto di viale delle Scuole composto da velodromo, campi di calcio (il principale e due di allenamento) ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN GIOVANNI AL NATISONE

Rafforzando l’offerta sportiva si crea anche un’opportunità per quella di tipo culturale (musicale in particolare). Il tutto gravita attorno al Polisportivo.

Sono il Centro sedia calcio (che funge da capofila), il Tennis club Natisone e Tutti in pista le società che, aderendo al bando del Comune, hanno manifestato l’interesse per gestire nei prossimi cinque anni l’impianto di viale delle Scuole composto da velodromo, campi di calcio (il principale e due di allenamento), campi da tennis (due all’aperto e uno al coperto), tribune, spogliatoi, uffici e deposito. Sotto questo aspetto, nulla cambia rispetto all’attuale situazione: le stesse società che oggi gestiscono le strutture sportive si sono riproposte in buona sostanza per il rinnovo dell’affidamento.

«L’amministrazione comunale ha fatto un lavoro di ascolto e di sintesi, da una parte sostenendo la crescita delle attività sportive e ricreative esistenti, dall’altra favorendo un maggior utilizzo del bene pubblico e una maggiore efficienza di gestione. Una conferma delle associazioni pertanto dimostra che l’impegno assunto dall’amministrazione sia stato apprezzato», rileva l’assessore Carlo Pali.

La giunta guidata dal sindaco Valter Braida attraverso il nuovo bando sosterrà con un contributo contrattualmente prestabilito le società sulla base delle iniziative e dei programmi che esse proporranno nel corso del tempo. «Ci aspettiamo progetti sportivi e ricreativi che coinvolgano maggiormente la comunità, in particolare le scuole e i giovani», aggiunge Pali.

«Il bando – spiega ancora l’assessore –, oltre a prevedere un contributo minimo di 5 mila euro e uno massimo di 12 mila in funzione della validitá dei progetti proposti, consentirá comunque alle società di presentare domande di contributo per investimenti e per singole manifestazioni, oltre a consentire loro di partecipare e beneficiare degli annuali bandi regionali per le manutenzioni ordinarie».

L’esponente della giunta Braida sottolinea come «abbiamo sempre lavorato per formulare una proposta che valorizzi da una parte il patrimonio immobiliare dell’intera comunitá e, contestualmente, che favorisca la crescita degli eventi e delle associazioni concessionarie».

«Questo impegno nel corso degli anni – conclude Pali – si è tradotto anche in importanti interventi di manutenzione volte all’adeguamento e all’ammodernamento del complesso sportivo, con l’obiettivo di consentire maggiori manifestazioni di pubblico spettacolo per una capienza massima di 2 mila persone all’interno dell’intera area del polisportivo. Il concessionario in tal modo potrà organizzare incontri sportivi ed eventi, anche musicali, di largo interesse». —

G.M.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI