Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Conchiglie, ombrelloni e tutti vestiti in blu così il “mare” ha colorato piazza Grande

Successo per la cena organizzata in occasione del quarantesimo anniversario della legge Basaglia: presenti in 1.400  





C’è chi ha steso una tovaglia azzurra sul proprio tavolo e ha indossato una camicia in tinta, cogliendo così la proposta degli organizzatori. E chi - la maggioranza dei presenti a “Il mare a… Palmanova”, la cena in azzurro in occasione del quarantesimo anniversario della Legge Basaglia - si è dedicato con passione all’allestimento.

Conchiglie, stelle marine e altri dettagli erano appoggiati sulle mense, onde d’acqua erano dipinte sui piatti. E poi decori in azzurro, fiori, cappellini di paill ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter





C’è chi ha steso una tovaglia azzurra sul proprio tavolo e ha indossato una camicia in tinta, cogliendo così la proposta degli organizzatori. E chi - la maggioranza dei presenti a “Il mare a… Palmanova”, la cena in azzurro in occasione del quarantesimo anniversario della Legge Basaglia - si è dedicato con passione all’allestimento.

Conchiglie, stelle marine e altri dettagli erano appoggiati sulle mense, onde d’acqua erano dipinte sui piatti. E poi decori in azzurro, fiori, cappellini di paillettes blu, pesciolini, decorazioni con la rete da pesca. Una meraviglia per gli occhi. Tra i 1.400 iscritti all’evento c’erano anche i più spiritosi, quelli che per ricreare l’ambiente di mare si sono portati perfino il salvagente e l’ombrellone, chi è arrivato in vespa azzurra, chi ha posizionato una tenda, chi ha steso a terra asciugamani e si è concesso un pic nic in relax sotto le stelle, attorniato anche dagli inseparabili libri.

Quando è sceso il buio, l’atmosfera si è fatta ancora più magica: sulle tavole hanno fatto la loro comparsa lampade, lanterne, piccole lampadine, luci decorative.

Sullo sfondo l’enorme balena gonfiabile realizzata dall’associazione di architetti e studenti di Architettura dell’Università di Udine, denominata A+Aud, con i volontari delle 12 cooperative sociali del Consorzio Il Mosaico, organizzatore dell’evento assieme al comune di Palmanova, in collaborazione con l’ufficio creativo Creaa e con il patrocinio dell’Aas 2 Bassa Friulana Isontina. Un’istallazione scenografica, di grande effetto, attorniata da una miriade di palloncini azzurri che creavano la suggestione di un mare di bollicine d’acqua.

Una serata sentita, alla quale hanno partecipato tantissime persone di ogni età, divertendosi e portandosi da casa il necessario per vivere l’occasione: tavole, sedie, cibo e tanti particolari per decorare l’ambiente.

L’accompagnamento musicale è stato affidato a Mr. Island e Dj Kireevsky, la presentazione alla voce di Carlotta del Bianco. Parole di grande soddisfazione per la riuscita dell’evento sono state espresse dal presidente del Consorzio il Mosaico Mauro Perissini, dal sindaco di Palmanova, Francesco Martines, e dal direttore del Dipartimento di Salute mentale Marco Bertoli. Essi hanno richiamato l’attenzione sulla dignità di ogni persona e sul valore della diversità come ricchezza. —