Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Buone previsioni per settembre: i gestori prolungano la stagione delle spiagge

A Riviera uffici aperti fino al 16, a Pineta si chiude il 23, a Sabbiadoro il 30. Il sindacato balneari: non sappiamo quando riprendono i lavori sul lungomare

LIGNANO. Il bel tempo regge e a Lignano non è ancora arrivato il momento di chiudere gli uffici spiaggia. I gestori hanno infatti deciso di prolungare la stagione.

Abitualmente settembre strizza l’occhio all’autunno che fa capolino e la stagione balneare saluta i turisti, giungendo piano piano al termine. Non si tratta però del caso di quest’anno. Eccezionalmente, infatti, il bel tempo permette di dare seguito alla stagione estiva del litorale lignanese, che florida, continua a ospitare i vil ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

LIGNANO. Il bel tempo regge e a Lignano non è ancora arrivato il momento di chiudere gli uffici spiaggia. I gestori hanno infatti deciso di prolungare la stagione.

Abitualmente settembre strizza l’occhio all’autunno che fa capolino e la stagione balneare saluta i turisti, giungendo piano piano al termine. Non si tratta però del caso di quest’anno. Eccezionalmente, infatti, il bel tempo permette di dare seguito alla stagione estiva del litorale lignanese, che florida, continua a ospitare i villeggianti. I gestori dei principali stabilimenti balneari non perdono quindi l’occasione e decidono di prolungare il servizio, mantenendo l’apertura degli uffici spiaggia, rinnovando l’offerta e suggerendo sempre proposte nuove.

Pineta, Sabbiadoro e Riviera si giocheranno le ultime settimane di sole chiudendo le saracinesche degli stabilimenti in momenti diversi. Mentre a Riviera la chiusura degli uffici è prevista per il 16 settembre, Giorgio Ardito, presidente di Lignano Pineta Spa afferma: «Solitamente a Pineta gli uffici chiudono la terza settimana del mese, ma quest’anno è troppo presto. Abbiamo aperto la stagione in anticipo e la chiuderemo più tardi rispetto al solito, ovvero domenica 23 settembre».

«I nostri servizi saranno fruibili fino a fine mese, il 30 settembre – dice Loris Salatin, presidente di Lignano Sabbiadoro Gestioni - e abbiamo predisposto svariate idee, pensate ad hoc per la clientela del periodo». Il tempo propizio e le intenzioni dei gestori sembrano tuttavia dover fare i conti con la ripresa del cantiere sul lungomare, già in programma.

«Come da tradizione, sono molteplici gli uffici che ampliano la prestazione fino alla fine del mese, se non anche al primo fine settimana di ottobre – come nel caso del numero 13 - per mantenere qualche ufficio a disposizione degli utenti, con un minimo di servizio e consentire l’elioterapia» spiega Salvatore Sapienza, coordinatore regionale del Sib, il Sindacato italiano balneari. «La chiusura delle attrezzature – continua - si intreccia purtroppo con l’inizio dei lavori sul lungomare, data che ancora non ci è stata comunicata ufficialmente». Insomma, nonostante qualche piccola incertezza, l’estate a Lignano sembra proprio non voler finire.

I turisti - per lo più italiani, austriaci e tedeschi - sono ancora numerosissimi e vengono accolti con grande attenzione. In questo mese il target di vacanzieri cambia: i giovani e le famiglie con bambini piccoli rientrano in città e lasciano il posto a una clientela di età più avanzata e alle famiglie senza figli. Tra sport, vasche idromassaggio gratuite, terme, visite guidate in sella alla bicicletta e degustazioni sono molteplici le iniziative che Lignano ha in serbo per i villeggianti fuori stagione.