Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cede il muro, chiusa la strada per Sella Nevea

chiusaforteL’ulteriore cedimento, l’altra notte, del muro di sostegno della strada regionale che dal capoluogo conduce a Sella Nevea, ha indotto Fvg strade e il comune di Chiusaforte a interdire il...

chiusaforte

L’ulteriore cedimento, l’altra notte, del muro di sostegno della strada regionale che dal capoluogo conduce a Sella Nevea, ha indotto Fvg strade e il comune di Chiusaforte a interdire il transito delle auto sull’arteria e di fatto, la località turistica è ora raggiungibile solamente dal versante di Cave dele Predil-Tarvisio. Il distacco delle pietre di un muro fra gli ultimi due tornanti e che già tempo fa aveva dato segnali di cedimento, si è verificato a circa un chilometro da S ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

chiusaforte

L’ulteriore cedimento, l’altra notte, del muro di sostegno della strada regionale che dal capoluogo conduce a Sella Nevea, ha indotto Fvg strade e il comune di Chiusaforte a interdire il transito delle auto sull’arteria e di fatto, la località turistica è ora raggiungibile solamente dal versante di Cave dele Predil-Tarvisio. Il distacco delle pietre di un muro fra gli ultimi due tornanti e che già tempo fa aveva dato segnali di cedimento, si è verificato a circa un chilometro da Sella Nevea, interessata ancora da presenze turistiche. Ovviamente la chiusura della strada comporterà dei disagi. Si tratta, comunque, di un provvedimento opportuno preso in maniera cautelare, ma come spiega il sindaco Fabrizio Fuccaro «si sta già provvedendo a ripristinare la sicurezza della viabilità. Infatti, l’impresa cui s’è rivolta Fvg strade, proprio da venerdì stava installando il cantiere per i lavori di sistemazione richiesti da un primo cedimento e quindi potrà essere operativa ed agire con maggiore tempestività. Al momento del crollo sul posto non c’erano ancora maestranze». —