Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Con la moto nel burrone Donna all’ospedale con un trauma cranico

resiaDue motociclisti della Bassa friulana incorsi in una fuoriuscita di strada mentre percorrevano la panoramica strada di montagna che dalla Val Resia conduce ad Uccea, sono stati soccorsi sulla...

resia

Due motociclisti della Bassa friulana incorsi in una fuoriuscita di strada mentre percorrevano la panoramica strada di montagna che dalla Val Resia conduce ad Uccea, sono stati soccorsi sulla sella Carnizza nel tardo pomeriggio di ieri anche con l’ausilio dell’elicottero del 118, decollato dalla piattaforma di Campoformido.

La donna di 49 anni che viaggiava sul sedile posteriore e che pareva avesse avuto la peggio, è stata trasportata in seguito al trauma cranico subito, all’ospedale di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

resia

Due motociclisti della Bassa friulana incorsi in una fuoriuscita di strada mentre percorrevano la panoramica strada di montagna che dalla Val Resia conduce ad Uccea, sono stati soccorsi sulla sella Carnizza nel tardo pomeriggio di ieri anche con l’ausilio dell’elicottero del 118, decollato dalla piattaforma di Campoformido.

La donna di 49 anni che viaggiava sul sedile posteriore e che pareva avesse avuto la peggio, è stata trasportata in seguito al trauma cranico subito, all’ospedale di Udine per precauzione essendo stata cosciente, mentre l’uomo, un 51enne, che era alla guida dello scooter, è stato medicato sul posto non avendo riportato contusioni importanti.

L’incidente è accaduto verso le 17.30 di ieri. Sul posto per i rilievi dell’incidente sono giunti i carabinieri della stazione di Pontebba, incardinati nella compagnia di Tarvisio, comandata dal capitano Robert Irlandese.

Da quanto ha raccontato il motociclista, che ha allertato personalmente i soccorsi, la causa dell’incidente è stato un errore di guida. Il centauro ha raccontato infatti di aver affrontato troppo veloce la curva dopo un breve rettilineo. Perdendo il controllo del mezzo è andato a cozzare contro un muretto laterale della strada per poi cadere e finire nella scarpata a lato della carreggiata assieme alla compagna che viaggiava sulla parte posteriore: i due, fortunatamente, non hanno riportato gravi conseguenze. —