Quotidiani locali

  • Seguici su

Luoghi: Erto e Casso

Vajont, 54 anni fa l'onda che distrusse duemila vite: una tragedia con pochi colpevoli e dalla memoria corta

Vajont, 54 anni fa l'onda che distrusse duemila vite: una tragedia con pochi colpevoli e dalla "memoria corta"

di Fabiano Filippin

Il 9 ottobre 1963 metà di una montagna è precipitata nel lago della grande diga del Vajont, al confine tra Veneto e Friuli. Un'enorme massa d'acqua ha superato la diga, la più alta e maestosa al mondo, cancellando letteralmente tutti i paesi intorno a Longarone. Ma dopo più di mezzo secolo sono in molti che hanno dimenticato la storia delle 1.910 vittime. L'ultimo caso riguarda una tatuatrice di Parma e il suo disegno offensivo

Corona: non si scherza su una tragedia immane

Corona: non si scherza su una tragedia immane

di Laura Venerus

«Non si gioca su una tragedia che ha causato duemila morti, di cui 500 bambini». Così Mauro Corona, scrittore di Erto e Casso, commenta il disegno pubblicato su Facebook

Maltempo in Friuli, un conto da cento milioni

Maltempo in Friuli, un conto da cento milioni

di Mattia Pertoldi

Stima dei danni in corso, ancora utenze Enel disabilitate dopo 30 ore. La Regione ha decretato lo stato di emergenza per avere i fondi necessari per i primi interventi di pubblica sicurezza

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics