Menu

  • Seguici su

Luoghi: Moimacco

Muore colpito da un malore mentre balla con la moglie

Muore colpito da un malore mentre balla con la moglie

di Lucia Aviani

Un 55.enne è morto in discoteca. Pietro Del Forno, di Fagagna, da tempo dipendente del Comune di Udine, è deceduto su una pista da ballo di Moimacco dopo essere stato colpito da malore. Del Forno, accompagnato dalla moglie e da alcuni amici, era arrivato da poco nel locale.

Friuli Venezia Giulia sferzato dalla bora, dalla neve e dal gelo

Friuli Venezia Giulia sferzato dalla bora, dalla neve e dal gelo

di Domenico Pecile

Profondo inverno: anche ieri la regione è stata sferzata dalla gelida bora. Temperature siberiane in montagna, ma non particolarmente rigide in pianura, anche se la percezione del freddo, proprio a causa delle folate del vento, va ben sotto il dato climatico. E oggi arriva la neve, già caduta nel Tarvisiano, in Carnia e sul Carso.

Cade e muore sopra Pulfero mentre fa legna nel bosco

Un uomo di 63 anni, Lionello Pocovaz, di Moimacco, è morto a Rodda Alta, nel comune di Pulfero, in seguito a una caduta mentre stava raccogliendo legna nel bosco. L’allarme è stato dato dalla moglie, che accompagnava la vittima. L’uomo è scivolato accidentalmente mentre stava tagliando un albero su un costone scosceso. È precipitato e ha battuto violentemente il capo morendo all'istante.

Banda larga, la montagna sarà cablata entro il 2011

Banda larga, la montagna sarà cablata entro il 2011

La montagna del Friuli Venezia Giulia sarà cablata entro il 2011. Per portare la banda larga la giunta regionale ha stanziato ieri 6,7 milioni. Prosegue così il progetto di infrastrutturazione che collegherà, entro i prossimi due anni, 23 Comuni dell’area montana e pedemontana alla dorsale regionale.

De Longhi in crisi:400 in cassa integrazione

De Longhi in crisi:400 in cassa integrazione

La crisi colpisce anche Moimacco e la D.L. Radiators, azienda del gruppo De Longhi, con circa 400 dipendenti. Che dal 5 febbraio saranno in cassa integrazione per due giorni a settimana e per sei settimane. L’accordo è stato siglato ieri sera nella sede udinese di Confindustria tra i responsabili dell’azienda e i sindacati. Mercoledì 4 febbraio saranno gli esponenti delle organizzazioni sindacali a spiegare ai lavoratori in assemblea la situazione e le modalità dell’intervento.

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro