Menu

  • Seguici su

Luoghi: Faedis

Arriva di nuovo il grande freddo: da oggi le minime sono in picchiata

Arriva di nuovo il grande freddo: da oggi le minime sono in picchiata

Oggi e domani ci sarà cielo sereno in tutta la regione, ma il sole non basterà a evitare il freddo. Le minime infatti caleranno in picchiata con l’asticella di mercurio che scenderà fino a -9 in pianura e a -15 nei fondovalle alpini. Resta naturalmente il pericolo ghiaccio, che ieri ha colpito tutta l’alta pianura e anche alcune zone della Bassa.

Gregge da guinness a Villa Manin: lo hanno visto almeno in 60 mila

Gregge da guinness a Villa Manin: lo hanno visto almeno in 60 mila

Tremila persone si sono dati appuntamento a villa Manin di Passariano per la chiusura degli eventi che hanno caratterizzato il periodo natalizio tra cui la presenza di un migliaio di finte pecore che hanno richiamato a Passariano non meno di 60 mila visitatori.

Le nuove maglie dell'Udinese

Le nuove maglie dell'Udinese

Sono state presentate le tre maglie che l'Udinese indosserà durante la prossima stagione. La principale sarà a righe bianconere più larghe, mentre le altre due saranno una gialla e una nera.

Un boom di presenze nelle 114 Cantine aperte

Un boom di presenze nelle 114 Cantine aperte

Pioggia, vento e appuntamenti sportivi del fine settimana non hanno rallentato la corsa degli enoturisti: la 17.a edizione di Cantine aperte ha conquistato amigliaia di appassionati: 11.000 i calici venduti nelle 114 aziende.

Atroce beffa al malato di Sla:arriva il computer, non la linea

Atroce beffa al malato di Sla:arriva il computer, non la linea

Quel computer, per lui, poteva diventare una sorta di finestra sul mondo dal letto nel quale è condannato Renzo Ursella, 69 anni, da otto inchiodato al letto da una malattia terribile come la Sclerosi laterale amiotrofica (Sla). Ma quel costosissimo computer, atteso da anni, non può funzionare appieno senza una linea Adsl che nella zona di Faedis non c’è. Una vera e propria atroce beffa per Ursella che però non intende darsi per vinto.

Dieci anni fa Moriva Comellipresidente della ricostruzione

Dieci anni fa Moriva Comellipresidente della ricostruzione

Ricorrono dieci anni dalla scomparsa di Antonio Comelli, protagonista carismatico della vita politica friulana. Morì improvvisamente la mattina del 22 giugno 1998. Era nato a Nimis il 5 aprile 1920. A contraddistinguere la sua personalità, oltre alla visione etica, erano l’equilibrio e la lucidità di pensiero progettuale che fu particolarmente importante nella gestione dell'emergenza e della ricostruzione del Friuli del dopo-terremoto
Il ricordo di un amico
Il ricordo di un avversario

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro