Anche Monti impugna il welfare del Fvg

Come aveva fatto Berlusconi, pure l’attuale governo contesta i requisiti “padani” della legge: «Sono discriminanti».  Le motivazioni ribadiscono la sentenza della Corte costituzionale che a febbraio 2011 aveva censurato la vecchia legge regionale con i requisiti. I due anni di residenza sul territorio regionale inseriti nella nuova versione approvata a novembre 2011 «introducono inequivocabilmente – secondo il Governo – una preclusione destinata a discriminare».

Fusilli integrali con ragù bianco di lenticchie e funghi

Casa di Vita