Immigrazione, Pordenone attacca lo Stato

Il sindaco Pedrotti: «Vergognoso negare la cittadinanza ai figli di stranieri nati in città». Poi l’invito: «Ditemi la vostra sul piano regolatore»