In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Cimpello, i sindaci sono divisi

Dopo lo stop della Regione solo Forgaria esulta, gli altri chiedono di risolvere il problema traffico

2 minuti di lettura

SAN DANIELE. Sindaci divisi sulla decisione della presidente della Regione Debora Serracchiani di sospendere l’iter della Cimpello-Sequals-Gemona. Esulta il primo cittadino di Forgaria, Pierluigi Molinaro che ricorda come «su quell’opera il Consiglio comunale si sia espresso a suo tempo all’unanimità approvando un ordine del giorno contro il tracciato. Il fatto quindi che non si proceda nella realizzazione di questa arteria per noi va benissimo e anzi, spero si accantonino anche gli interventi che riguardano il Tagliamento, escluso quello relativo alla variante di Dignano per il quale sono completamente d’accordo con il sindaco di Dignano. Nel caso specifico della variante nord – prosegue Molinaro – sono contento perché si salvaguarda il nostro territorio: l’autostrada così com’era prevista ci avrebbe danneggiati». «Lo stop dalla Regione non mi fa particolarmente piacere - - riferisce invece il sindaco di Osoppo, Luigino Bottoni – in quanto si tratta di un’opera molto attesa. È da 30 anni che se ne parla, è vero che si sapeva che mancavano le risorse, ma sospenderla senza ripensare come trovare delle risposte al problema non mi pare la soluzione migliore: la zona industriale ha necessità di quel tipo di arteria. È un grosso problema, anche in vista di una futura ripresa economica visto che le aree industriali sono tanto più competitive quante più infrastrutture hanno. Mi auguro che questa ci sia solo una riflessione e non una decisione definitiva». Raffaella Paladin, sindaco di Majano, si dice contraria alla realizzazione di un’autostrada ma «vanno trovate delle soluzioni alternative per alleggerire il traffico sulla 463, strada molto trafficata e pericolosa». Paolo Menis, sindaco di San Daniele plaude alla decisione della neo governatrice: «Bene ha fatto Serracchiani in quanto la Sequals-Gemona negli anni, soprattutto nell’ultima formula, aveva perso le caratteristiche originali: pensata come autostrada non va bene. La presidente Serracchiani ha ragione a sospendere l’iter anche perché non c’era la sostenibilità economica». Menis, tuttavia, ammette che comunque su quel territorio permane un problema: «sulla strada regionale 463 il carico di traffico è notevole e la bretella dovrebbe permettere di alleggerire il traffico di mezzi pesanti. Si tratta di una strada che va ripensata e riqualificata in termini di sicurezza, servizi e accessibilità». Per Stefano Bergagna, sindaco di Buja, «per il nostro Comune ci sono delle esigenze prioritarie, e la Cimpello-Sequals-Gemona non è tra queste. Sul tracciato storico di quella strada il comune non è mai stato d’accordo». Per il sindaco di Ragogna, Mirko Daffarra va bene ripensare un’opera, è giusto che un’amministrazione regionale che prende in mano una questione possa rimodularla. «Ritengo però – aggiunge - che sia assolutamente necessario completare quest’infrastruttura. Si può essere d’accordo o meno sull’itinerario, sul fatto che venga poi qualificata come autostrada o superstrada, di sicuro bisogna provvedere al completamento che è strategico».

Anna Casasola

©RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGGI

E COMMENTA

www.messaggeroveneto.it

I commenti dei lettori