In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio

Telefonia, a Udine 18 nuove antenne e tralicci più potenti

Approvato dalla Giunta comunale il Piano che taglia i previsti impianti in via Micesio e viale Palmanova. L’assessore Pizza: inquinamento elettromagnetico sempre sotto i limiti

2 minuti di lettura

UDINE. Nuovo passo avanti per il Piano della telefonia mobile: la giunta Honsell non avendo ricevuto alcuna osservazione né da parte della Soprintendenza alle belle arti, né dagli altri portatori di interesse, ieri, ha dato il via libera al documento che, rispetto al testo approvato lo scorso luglio, riduce di due unità il numero dei nuovi impianti. Da 20 passano a 18 eliminando l’installazione dei tralicci in viale Palmanova e in via Micesio. Qui, infatti, saranno potenziati i siti esistenti. Udine sarà una delle prime città a utilizzare i telefonini di nuova generazione con tecnologia 4G.

Il nuovo piano, quindi, autorizza l’installazione di 18 nuove antenne e altrettanti potenziamenti di tralicci esistenti. Un numero di gran lunga inferiore rispetto alle 87 richieste complessive ricevute dai gestori. Nei prossimi giorni, il documento sarà analizzato dalla commissione Territorio e ambiente, presieduta da Mario Canciani (Innovare), per essere poi discusso dall’assemblea di palazzo D’Aronco. «Il mio obiettivo - ammette l’assessore all’Ambiente, Enrico Pizza - è quello di dare il via libera al piano nella prossima seduta del Consiglio comunale fissata per fine ottobre». Per raggiungerlo, nelle prossime ore sarà consegnata una copia a tutti i consiglieri comunali.

La nuova mappa delle antenne, comprensiva dei 120 impianti esistenti, è stata redatta dallo studio Polab di Vivacchio Cascina (Pisa) senza trascurare i limiti di inquinamento elettromagnetico fissati dalla normativa europea che a Udine non sono mai stati superati. Questo è stato il filo conduttore del gruppo di lavoro e delle linee dettate prima dall’assessore Lorenzo Croattini ora da Pizza il quale ammette che oltre all’inquinamento elettromagnetico è stato tenuto ben presente pure quello paesaggistico. Proprio perché la normativa consente l’installazione di un’antenna ogni 500 metri, è evidente che dove la distanza è maggiore per consentire una buona ricezione del segnale gli impianti sono più potenti. «Anche se sono trascorsi i 90 giorni di silenzio assenso, nella fase di rilascio del permesso a costruire il parere della Soprintendenza alle Belle arti sarà vincolante antenna per antenna» continua l’assessore assicurando che il nuovo Piano ha «cercato di contemperare diversi interessi e regolamentare le esigenze per la tecnologia 4G che Udine potrà vantare sapendo di essere tra le prime città in Italia a farlo».

Nuove installazioni Le antenne di nuova generazione sorgeranno in via Liguria, nel campo sportivo di Godia/Beivars, via Emilia, via Cividale, via Redipuglia, via Monte Coglians, via San Daniele, via Santa Margherita, via Caccia, via Cairoli, piazza del Patriarcato, via Gorghi o via Cussignacco, via Pradamano, Laipacco, via Cormor Basso, via della Valle, via Basiliano e a Cussignacco.

I potenziamenti Il nuovo Piano per la telefonia mobile prevede anche il potenziamento dei tralicci esistenti a Godia e nelle vie Molin Nuovo, Rizzolo, viale Tricesimo, via Piemonte, via del Maglio, via Planis, via Caccia, via Micesio, via Asquini, via Bezzecca, università di Udine, viale Ungheria, via Quintino Sella, via Palestro, via Cornelio Gallo, via Pertoldo, via Castions di strada e via Linussio.

Sta per concludersi insomma un iter avviato nel 2010 con l’introduzione del regime di salvaguardi che, all’epoca, bloccò l’installazione di 24 nuove antenne.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori