In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Il premio

Arte Coseano, due giornate di incontri, testimonial il croato Šumonja

Marco Tempo
2 minuti di lettura

La conferenza di presentazione del Premio Arte Coseano (foto Petrussi)

 

COSEANO. Dopo la chiusura per pandemia nel 2020 e l’edizione senza pubblico del 2021 durante la quale è stata lanciata” la capsula del tempo” con opere sigillate nella capsula che verranno aperte tra 100 anni quest’anno, il Premio Arte Coseano si ripropone con tante novità riaprendo al pubblico dei cultori e dei semplici appassionati che avranno nuovamente la possibilità di dialogare con gli artisti mentre realizzano la loro opera.

Dopo la pandemia l’iniziativa si confronterà con le nuove tendenze delle arti visive sviluppatesi velocemente durante i periodi di isolamento. Spiega Paolo Klavora, assessore alla cultura di Coseano e organizzatore del Premio: «Sono sempre più le gallerie che propongono opere di arte digitale, realizzate al computer, identificate attraverso il sistema Nft (una certificazione di autenticità digitale di un’opera d’arte) per cui ci aspettiamo anche noi sempre più artisti che lavorano in questo modo, anche se la caratteristica del Premio è sempre stata la grande varietà di tecniche e forme espressive degli artisti partecipanti».

Avete aumentato considerevolmente l’ammontare dei premi, per il vincitore c’è un compenso di 3.500 euro per l’acquisto della sua opera, puntate ad avvicinare i professionisti dell’arte ? «I nostri obiettivi in verità sono altri: il primo è aumentare la qualità dei lavori, ma ciò non significa automaticamente premiare i professionisti, in passato abbiamo già avuto diversi partecipanti che espongono in gallerie ma non hanno vinto premi; il secondo obiettivo è riportare il pubblico a contatto con gli artisti che nella giornata del 2 ottobre eseguiranno dal vivo le loro composizioni: in questo modo si affina la sensibliità estetica del pubblico e si dà la possibilità agli artisti di farsi conoscere, anche chi non vince ha così le sue soddisfazioni».

Quali sono le altre novità di questa edizione del Premio Arte Coseano? «Abbiamo deciso di non aumentare i punti di ristoro decentrandoli: da 2 diventeranno 5 le postazioni distribuite nel paese che saranno identificate con i nomi di grandi artisti, lì 5 associazioni del paese proporranno pietanze diverse. Attenzione però il premio non è una sagra, si tratta di semplici punti di ristoro e l’obiettivo è rendere Coseano sempre più Città dell’arte come recita la sua denominazione ufficiale»

Il premio Arte Coseano si svolgerà, tempo permettendo, il 1 e il 2 ottobre, in caso previsioni negative la manifestazione sarà rinviata. La sera del primo ottobre il Premio si aprirà con un testimonial e l’esposizione delle sue opere: quest’anno è stato invitato pittore croato Bojan Šumonja, che ha recentemente esposto anche al museo Revoltella di Trieste in una rassegna dedicata alla nuova pittura croata; Šumonja è conosciuto per le sue impeccabili composizioni figurative fantasmagoriche.

La sera di sabato primo ottobre ci sarà il concerto della Soul Orchestra, ensamble di strumenti a corda. Domenica 2 ottobre dalle 10.30 il via alla ex tempore con centinaia di artisti provenienti da Italia, Slovenia, Croazia, Austria e altri paesi. Alle 18 le premiazioni con riconoscimenti per le opere già consegnate, per la ex tempore e i premi degli sponsor. I quadri acquistati dal Comune saranno esposti in una pinacoteca che si sta progettando nel paese.

I commenti dei lettori