In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
la stagione dello sci

Fino al 4 dicembre skipass in prevendita. Legambiente: via le luci dalle piste di fondo

Parte la campagna di PromoTurismo con le stesse tariffe dello scorso anno. Nei sei poli si punta ad aumentare i ricavi

Giacomina Pellizzari
2 minuti di lettura

Si è aperta la prevendita degli skipass in regione. Fino al 4 dicembre gli amanti dello sci potranno acquistarli a prezzi scontati del 10 per cento. La campagna prende il via nel giorno in cui i meteorologi dell’Osmer Arpa prevedono l’arrivo della neve oltre gli 800 metri di altitudine.

La prevendita che annuncia l’apertura della stagione scistica il prossimo 8 dicembre, prende il via anche con il plauso di Legambiente. Gli ambientalisti apprezzano la decisione di sospendere le sciate in notturna sulla pista di Prampero a Tarvisio e a Sauris, per contenere i consumi e i costi energetici. Il presidente, Sandro Cargnelutti, però, suggerisce di proseguire su questa linea spegnendo anche l’illuminazione lungo le piste di fondo a Piancavallo, Forni Avoltri e Forni di Sopra.

La prevendita

PromoTurismo si prepara a gestire una prevendita con le stesse tariffe dello scorso anno, le più convenienti dell’arco alpino: il giornaliero a 39,50 euro, 28 in bassa stagione, ridotto a 25 per i residenti nei poli di Forni di Sopra-Sauris, Piancavallo, Ravascletto-Zoncolan, Sappada-Forni Avoltri, Sella Nevea a Tarvisio.

I residenti pagano lo stagionale (Cartaneve) 250 euro anziché 300 per sciare nei poli in cui risiedono. Pure il costo della Cartaneve per i senior scende da 263 a 216 euro, mentre restano invariati i prezzi per junior, over 75 e bambini. Anche gli abbonamenti per le famiglie (minimo tre) vengono scontati del 30 per cento, l’individuale del 25.

Legambiente

Con le tariffe ai minimi termini, nella prossima stagione sciistica, PromoTurismo punta ad aumentare i ricavi, mentre Legambiente chiede di spegnere le luci anche sulle piste di sci nordico di Piancavallo, Forni Avoltri e Forni di Sopra. Si tratta di un suggerimento di buonsenso che però va indirizzato ai gestori degli impianti, ovvero ai Comuni o agli Sci club perché, in questo caso, PromoTurismo non ha alcuna competenza.

Allo stesso modo Legambiente invita la Regione «ad abbandonare i progetti obsoleti come la realizzazione delle nuove piste Lazzaro a Tarvisio e lato sud sul Montasio, a Sella Nevea nelle vicinanze di casera Cregnedul». Considerato che PromoTurismo prevede l’innevamento programmato sul 100 per cento del demanio sciabile, Cargnelutti chiede pure una riflessione sui «costi triplicati dell’energia per l’innevamento artificiale e sulla crisi climatica che, continuando a mordere, richiederà sempre più innevamento artificiale, fintanto che le temperature lo permetteranno, con significativi costi crescenti per la comunità regionale.

Se in passato fossero stati installati impianti a energie rinnovabili – sottolinea il presidente regionale di Legambiente – ora ci troveremmo con minor affanno dentro la bufera energetica a cominciare dai costi per il gas e per l’energia elettrica». L’associazione ambientalista ricorda che anche in regione «solo con l’impegno di tutti, si potrà affrontare il lungo percorso della transizione energetica».

La replica

Se da un lato PromoTurismo può condividere la necessità di spegnere le luci sulle piste di fondo e, molto probabilmente, lo farà notare ai gestori degli impianti, dall’altro non ha alcuna intenzione, invece, di rinunciare alla realizzazione dei nuovi impianti da sci. «Porteremo avanti gli investimenti programmati, tra cui la pista Lazzaro a Tarvisio, tra il Florianca e il Lussari, sul Montasio e a Sella Nevea» conferma il direttore operativo, Iacopo Mestroni, nel far notare che i tempi di avvio e completamento degli eventuali cantieri non saranno immediati.

Trattandosi di progettazioni complesse, non è escluso che, alla luce di ulteriori verifiche tecniche, alcuni dettagli possano cambiare. A Sella Nevea, a esempio, il Comune dovrà realizzare il vallo a protezione della casera.

I commenti dei lettori