In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Teatro

Sette allegri ragazzi in attesa degli eventi tra silenzi e imbarazzi

Il nuovo testo scritto e diretto da Manuel Buttus, del Teatrino del Rifo. Dopo il debutto estivo a Torviscosa, in scena a Terzo e Cervignano

Mario Brandolin
2 minuti di lettura

C’era una volta il teatrino del Rifo, tre ragazzi di Torviscosa (Giorgio Monte, Manuel Buttus e Gigi Del Ponte) che una trentina di anni fa cercarono, e in parte ci riuscirono, a lanciare qualche scomodo sasso nelle placide acque teatrali della nostra regione.

Loro punti di forza? Giovinezza, curiosità, voglia di stupire, forse scandalizzare, provocazioni alcune gratuite altre no, sull’onda lunga del ’68, trasgressione e insofferenza per i modelli borghesi, per le ragioni dei padri, e ricerca di testi altri, di teatro alternativo.

Spettacoli all’inizio primi anni ’90 che erano soprattutto performance in luoghi non canonici del teatro, osterie, pub…E su tutto Beckett, tanto Beckett, e poi ancora spettacoli di poesia e spettacoli in friulano, affinando recitazione e drammaturgia e consapevolezza del valore anche politico del teatro, fino a quel Koi(o)nè nel 2000 puntuale e motivata satira politica sul tema dell’identità linguistica in Friuli.

E poi l’anno successivo, sempre per la stagione di Teatro Contatto, La strage di Peteano, una fiaba friulana. E ancora tanta attività di laboratori e di animazione nelle scuole, nei centri sociali, alternata a partecipazioni importanti, tra le altre, nel pasoliniano Turc’s tal Friul del 1995.

C’era una volta il Rifo... e c’è ancora, anche se due dei fondatori hanno intrapreso altre strade. Lo spirito che li aveva mossi è oggi convinta e caparbia eredità di Manuel Buttus, della sua voglia di continuare a fare teatro nel territorio, spendendosi per questo in una miriade di attività di formazione e divulgazione teatrale. Ultima in ordine di tempo Sette ragazzi in attesa (in coproduzione con Css e Accademia Nico Pepe) in scena martedì 21 novembre nella Sala consigliare di Terzo d’Aquileia e mercoledì 23 al Pasolini di Cervignano entrambi alle 21, a ingresso libero.

«Era da tempo – racconta Buttus – autore e regista, che aspiravo a scrivere un testo con più di uno o due personaggi, il massimo permesso a una formazione piccola come il Rifo, e questo è stato possibile grazie al bando regionale Ripartenze, per cui ho assoldato sette attori freschi di Accademia, la Nico Pepe appunto, e ho cucito loro addosso un copione. Copione scritto qualche anno fa in un periodo in cui, stavo perdendo mio padre, e mi si era fatto molto pressante riflettere sulla morte, sull’al di là, il lutto, la sua elaborazione».

E come in un copione di Beckett, una sorta di faro nella storia teatrale di Manuel, questi sette ragazzi li troviamo in un non luogo, uno spazio non ben definito (le scene sono di Luigina Tusini) in attesa, tra silenzi e imbarazzi come tra sconosciuti, come tra personaggi beckettiani.

Sono veri, sono ragazzi d’oggi con tutto il loro portato di precarietà e incerto futuro? Oppure sono fantasmi? Solo il finale, che non sveliamo, saprà sciogliere il perché del loro stare in scena, «in un gioco continuo di ambiguità e ribaltamenti di senso di questi che sono attori ma anche no, perché, conclude Manuel, al pubblico deve restare questo dubbio. Amo il teatro imperfetto, che magari non è bello, confezionato a puntino come tante cose che vedo in giro e che però mi dicono poco o nulla: il teatro ti deve catturare, altrimenti non serve».

E allora eccoli questi sette ragazzi in attesa, che sono un’assistente di volo, una donna velata, una clochard, un’attrice in ritardo per l’ennesimo provino, un clown incattivito, una viaggiatrice che annega la sua anima nell’alcol, un professore sognatore forse solo un po’ folle cui danno voce e corpo Susanna Acchiardi, Letizia Buchini, Matteo Ciccioli, Roberta Colacino, Veronica Dariol, Natalie Norma Fella e Alessandro Maione.

I commenti dei lettori