In Friuli la chiave per riuscire a vincere il 94° Giro d'Italia

Tutti hanno indicato il week end dal 20 al 22 maggio, in Friuli, il cuore del Giro 2011. Venerdì 20 la tredicesima tappa porterá i corridori da Spilimbergo, cittá del mosaico al Grossglockner attraversando tutta la pedemontana e, via lago di Cavazzo, entrando in Carnia fino al primo Gpm di giornata, il Passo di Monte Croce Carnico. Il giorno successivo la corsa rosa vivrá il momento topico nella scalata dell’inedito Crostis e dello Zoncolan dopo i gran premi della montagna di Passo Mauria e Avaglio (solo per citare quelli friulani). Infine il Friuli, e in particolare la provincia di Pordenone, sará lo start perfetto di una tappa che, partendo da Conegliano, valicherá il Piancavallo, piomberá in Valcellina e volerá verso il terribile trittico Giau (Cima Coppi)-Falzarego-Gardeccia. Ecco la planimetria generale del Giro e le altimetrie delle tre tappe “friulane”.

Avocado toast al salmone, cipollotto e peperoncino

Casa di Vita