Italiani a tavola: nel lockdown più verdura e frutta, ma boom di dolci (+44%)

L'indagine del Crea su circa 3 mila persone per analizzare come la quarantena ha cambiato l'alimentazione quotidiana

1 minuti di lettura
(ansa)
Il 33% degli italiani durante il lockdown ha consumato più verdura e il 22% ha bevuto più acqua, ma allo stesso tempo il 44,5% ha ammesso di aver mangiato più dolci e il 16% di aver bevuto più vino. E' quanto emerge dall'Osservatorio sulle Eccedenze, sui Recuperi e sugli Sprechi Alimentari del Crea Alimenti e Nutrizione che ha condotto un'indagine nazionale su un campione di quasi 3 mila persone, per analizzare come la quarantena ha cambiato l'alimentazione quotidiana.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori