"I ghiacci artici destinati a sparire nel 2035"

La previsione dei ricercatori della British Antarctic Survey è basata anche sulla storia climatica della Terra. Le precedenti proiezioni dell'Ipppc dell'Onu davano la persistenza dei ghiacci marini in estate su un'area di un milione di chilometri quadrati fino almeno al 2050 o oltre il 2100

1 minuti di lettura
Oltre ogni più catastrofica previsione. Lo scioglimento dei ghiacci marini artici corre più rapido di quanto si pensi: l'Artico potrebbe essere senza più ghiacci nel 2035. Secondo un nuovo modello, ciò che sta accadendo ora è simile a quanto accaduto nell'ultimo periodo interglaciale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori