Il palazzo con la facciata più verde d’Europa si trova in Germania

Con un rivestimento di 8 chilometri di siepe, il palazzo KO situato a Dusseldorf detiene il primato di edificio con la facciata più verde d’Europa
1 minuti di lettura

Si trova in Germania, nella città di Düsseldorf, l'edificio con la parete più verde d'Europa. Il palazzo Kö-Bogen II, che sorge in un'area che un tempo era occupata da industrie, è ricoperto da più di 30 mila piante di carpino bianco e porta la firma dello studio Ingenhoven Architects.

La realizzazione è stata indetta dall'amministrazione cittadina nel 2014 con un concorso internazionale per la riqualificazione dell'intera zona. Così, dopo aver vinto la gara, nel 2016 I.A. ha dato inizio ai lavori. Vista la portata del palazzo, i tempi sono stati piuttosto lunghi. La prima mossa è stata quella di abbattere i vecchi edifici e poi la costruzione del Kö-Bogen II. Per la realizzazione i progettisti si sono ispirati alla Land Art, una tecnica architettonica caratterizzata dalla presenza di elementi naturali nelle costruzioni.

L'edificio infatti è formato da due palazzi: uno più piccolo (dove si trova l'ingresso principale con delle facciate in vetro) e uno più grande (con una struttura più inclinata). L'intero padiglione è coperto in acciaio. Ma ciò che rende Kö-Bogen II unico sono le siepi, che coprono anche i tetti e che con un impianto di irrigazione. Per poter essere consegnate in tempo sono state coltivate per in un vivaio. Nel resto dell'anno le foglie cambiano colore: in estate più scure mentre in primavera marroni e dorate in autunno.  Oltre che a scopo decorativo, le piante riescono a catturare l'anidride carbonica e a proteggere il palazzo dai raggi del sole e dai rumori esterni.  La scelta del carpino non è casuale. Infatti, rispetto ad altre specie, hanno un legno autoctono in grado di mantenere intatte le foglie anche in inverno. Il vantaggio del carpino bianco è equivalente a quello di circa 80 alberi. Insomma un'idea vincente che ha consentito il primato di palazzo con la facciata più verde d'Europa. Da qualche anno  è cresciuta l'attenzione verso l'architettura sostenibile e diversi costruttori utilizzano abitualmente le piante per guarnire case e palazzi. Anche in Italia si possono vedere edifici con le facciate verdi come Bosco verticale a Milano, il centro commerciale Fiordaliso a Rozzano (Milano) e il negozio Ikea a Roncadelle (in provincia di Brescia). L'edificio con la facciata in piante più grande al mondo si trova in Cina.

HGEsch Photography 

Nonostante lo scoppio del Coronavirus abbia rallentato lo svolgimento dei lavori, oggi l'edificio è quasi ultimato e conta 25000 metri quadrati di superficie. Quando sarà completato ospiterà  punti vendita di marchi di abbigliamento (uno di questi sarà H&M), ristoranti e uffici. Kö-Bogen II dimostra che la sostenibilità ambientale e la funzionalità possono andare d'accordo.

https://www.ingenhovenarchitects.com/

© ingenhoven architects / Alexander Schmitz