Energia, Gse premia la migliore tesi sulla sostenibilità

L'iniziativa ''Premi di Laure'' del Comitato Leonardo per selezionare i migliori studi sulla transizione energetica. Finora erogate 196 borse di studio per un valore totale di circa 570 mila euro
1 minuti di lettura
Promuovere lo sviluppo di sistemi energetici sostenibili e la loro integrazione nelle reti energetiche con particolare attenzione agli aspetti economici ed ambientali. Questo è lo scopo principale del Premio di Laurea Gse 2020, nell'ambito dell'iniziativa 'Premi di Laurea' del Comitato Leonardo. Anche quest'anno il Gse sarà tra i soggetti promotori dei prestigiosi riconoscimenti e premierà la migliore tesi su 'La transizione energetica: sviluppo di sistemi energetici sostenibili tra integrazione nelle reti, autoconsumo energetico e digitalizzazione dell'energia', mettendo a disposizione del vincitore una borsa di studio del valore di 3.000 euro. L'ambito di lavoro è il Piano nazionale integrato per l'energia e il clima (Pniec) che segna l'inizio di un importante cambiamento nella politica energetica e ambientale del nostro Paese verso la decarbonizzazione.

"Il cammino verso la transizione energetica deve partire proprio dalla formazione e dalla ricerca, che rappresentano la chiave per realizzare in concreto questo percorso in tutti e tre gli ambiti della sostenibiltà: sociale, ambientale ed economico", ha detto Francesco Vetrò, presidente del Gse, sottolineando come "il Gse, da sempre, cerca di coinvolgere e sensibilizzare i giovani sulle tematiche inerenti la sostenibilità ambientale, anche perché saranno loro i principali fruitori dei benefici derivanti dal processo di decarbonizzazione e della crescita delle fonti rinnovabili".

"L'emergenza sanitaria mondiale c'impone di consolidare i nostri investimenti in formazione, ricerca e conoscenza sostenendo i giovani nell'ingresso al mondo del lavoro. Oggi, più che mai, il lavoro è competenza, creatività, flessibilità, teso alla valorizzazione dei talenti. Investire nelle nostre aziende significa investire nel Capitale umano che le conduce al successo del nostro made in Italy" commenta Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo.

''Con questa consapevolezza, attraverso l'iniziativa dei Premi di Laurea, il Comitato Leonardo e le Aziende Associate portano avanti un impegno concreto che, ad oggi, ha erogato 196 borse di studio per un valore totale di circa 570.000 euro". Il Premio Gse rientra tra i riconoscimenti offerti dalle aziende associate al Comitato Leonardo che negli anni hanno permesso di offrire un sostegno concreto a centinaia di giovani neolaureati provenienti da istituti di tutta Italia contribuendo a rendere più diretto il passaggio tra Università e mondo del lavoro.

Nel giudizio finale sarà valutata positivamente l'applicabilità della tesi a casi concreti, oltre al livello di innovazione proposto e agli impatti e ricadute sul territorio. Per candidarsi occorrerà inviare il modulo di partecipazione, la tesi in formato elettronico (cd Rom/Usb) e una sintesi del lavoro in formato cartaceo (massimo 6 pagine) alla segreteria generale del Comitato Leonardo (c/o ICE, via Liszt 21 - 00144 Roma) entro e non oltre il 10 gennaio 2021.

Il bando integrale