In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Meteo

Russia: il fiume ghiacciato si riversa in strada, paura sulle rive dell'Amur

Il raro fenomeno è avvenuto a Khabarovsk: il corso d'acqua ingrossato trasportava giganti massi di ghiaccio che si sono riversati sui marciapiedi provocando il panico per brevi istanti
1 minuti di lettura

Un'immagine dal sapore apocalittico, ma reale, un assaggio di cosa potrebbe capitare sempre più spesso in futuro a causa della crisi climatica. Nella Giornata mondiale della terra enormi lastre e blocchi di ghiaccio hanno rotto le recinzioni di ponti e strutture nella città di Khabarovsk, in Russia, riversandosi e invadendo i marciapiedi dove stavano transitando diverse persone che, impaurite, si sono rapidamente allontanate. Per fortuna, a parte ingenti danni a recinzioni, lampioni e strutture di cemento, al momento secondo l'agenzia russa Tass non ci sono stati feriti.

Gli enormi cubi e massi di ghiaccio, prima di impattare contro ponti e strutture e riversarsi nella strada, come si vede in diversi video diventati virali in poche ore sui social russi, stavano navigando trasportati dalla corrente del fiume Amur, gigantesco fiume fra i più importanti dell'Asia, che nasce dalla Siberia Orientale e attraversa Russia e Cina. Così come in tutto il mondo, dove gli eventi e i fenomeni meteo estremi sono cresciuti del 44% per decade nel periodo 1980-2018, gli impatti del riscaldamento globale in Siberia e diverse zone della Russia sono sempre più visibili. Le temperature medie più elevate in Siberia contribuiscono ad impattare sui ghiacciai e la portata dei fiumi è spesso allarmante.
 


Nella giornata di ieri era stata emessa un'allerta ministeriale proprio per il livello dell'Amur che a Khabarovsk era di 257 cm. A preoccupare, secondo l'allerta, i livelli dei fiumi, la presenza del ghiaccio e i possibili impatti soprattutto nelle zone di Elabuga e Troitskoye. In diverse note il ministero ha comunicato di monitorare costantemente la situazione.

I blocchi di ghiaccio, ripresi dai cittadini con i telefonini, si sono accumulati in una zona centrale e molto frequentata della città di Khabarovsk dove attualmente le temperature sono di circa 20°C, per cui potrebbero presto sciogliersi.
 


Tra lo stupore e la paura dei passanti, senza per fortuna nessuna conseguenza per i cittadini che stavano transitando, quello avvenuto oggi in Russia appare dunque soprattutto come un messaggio, un avvertimento catastrofico di quello che potrebbe accadere sempre più spesso, e con proporzioni molto maggiori, se non inizieremo davvero a prenderci cura del nostro Pianeta.