Il premio

La donna che da sola ha salvato 800mila ettari di foresta amazzonica

La peruviana Liz Chicaje Churay ha ricevuto il Premio Goldman, riconoscimento a chi lotta in difesa di ambiente e biodiversità. La leader dei Bora, più volte minacciata, si è battuta per il territorio della sua etnia e ha portato il governo a proteggerlo
2 minuti di lettura

Si chiama Liz Chicaje Churay, 38 anni, del popolo Bora, e vive poco fuori dal Parco Nazionale di Yaguas, nel nord est del Perú, ai confini con la Colombia. È la sesta donna a ricevere il Premio Goldman, l’ambizioso riconoscimento che ogni anno viene attribuito alle persone particolarmente impegnate nella difesa delle aree della biodiversità e minacciate dall’inquinamento e dalla distruzione per mano dell’uomo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori